Francesco Gioffrè
Menu

Francesco Gioffrè

Calcio a 5, Serie D: La Cascina Roccella-Giropaco, antipasto dei play-off

giropaco-lacascinaroccella andataSOVERATO – Ventiduesimo ed ultimo turno di campionato per il Giropaco Soverato prima di tuffarsi nell'avventura playoff che determinerà la squadra, che farà compagnia al Five Soccer Catanzaro, già campione, nel prossimo campionato di Serie C2. L'avversario che D'Aquino e compagni "vanno a trovare" è La Cascina Roccella, quinta in classifica e sicura di disputare i playoff...proprio contro il Giropaco! Si tratta quindi di un'anteprima del doppio confronto che le vedrà entrambe protagoniste, un'occasione sia per l'una che per l'altra formazione per studiarsi a vicenda, e per capire i reciproci punti di forza e debolezza. E' la prima, pertanto, di tre gare consecutive, stranezze del calcio (in questo caso del calcio a 5)... e la stessa curiosità appare nell'altra semifinale playoff, il derby di Siderno tra l'Atletico e il Fantastic Five, che si ripropone domani alle ore 16. Ad ogni modo, i bianco-verdi onoreranno fino all'ultimo minuto questa regular season conclusa al secondo posto; è vero che i "Matacera Boys" potevano ambire anche a qualcosa in più, ma va bene lo stesso così, perché raggiungere i playoff è pur sempre un grande risultato, e farlo da secondi in classifica poi è un privilegio non da tutti. Nella gara di andata (foto, le due squadre insieme prima del match) dello scorso febbraio la squadra dei fratelli Paparo si impose con un tennistico 6-2 grazie ai goal di Raffaele, Sinopoli (doppietta), Giuseppe D'Aquino, Chiaravalloti e Bono. Per la gara di domani, totalmente "inutile" ai fini della classifica,sarà curioso osservare se i due mister decideranno di mascherare la propria squadra, optando per un ampio turn-over, concedendo la possibilità di sgranchire le gambe a chi di solito gioca meno , o se di contro opteranno di schierare i migliori per intimorire l'avversario. Lo sapremo sabato 27 aprile alle ore 18, presso il centro sportivo "Comunale" di Roccella Jonica , dopo di che sarà l'ora dei play-off!

Francesco Gioffrè

C5 C1, semifinale play-off: super Soverato! 5-4 al Belvedere

soverato-belvedere 1SOVERATO – In un "Pala-Scoppa" vestito a festa con il pubblico "delle grandi occasioni" il Soverato fa suo il primo confronto delle semifinali play-off del campionato di Serie C1, ed ha ragione del temibilissimo Atletico Belvedere, giunto secondo nella regular-season. Successo di misura per i biancorossi di mister Carlo La Pera che, con il 5-4 di questo pomeriggio, smentiscono i favori del pronostico ed ottengono un risultato che gli consente di poter contare su due risultati su tre in vista del match ritorno che si giocherà sabato 27 aprile a Belvedere Marittimo alle ore 15. Grandissimo spettacolo sul parquet soveratese dove si sono affrontate due ottime squadre che hanno messo in campo molta tecnica, grinta e cattiveria agonistica; un mix perfetto per una partita bellissima ed equilibrata fino all'ultimo minuto, ma che viene conquistata meritatamente dai "cavallucci marini" del "calcetto". Risultato sbloccato dopo appena 3' da una rete di Samuele Pastori: il numero 10 soveratese ha battuto il portiere ospite Vittorio De Brasi con un preciso diagonale sfruttando al meglio un geniale assist di tacco di Christian Castanò. Pochi istanti dopo è il capitano del Belvedere, Francesco Barbuto, ad impegnare Fabrizio Rotella. L'Atletico, guidato da Francesco Cipolla, reagisce immediatamente allo svantaggio e si fa vivo più volte dalle parti di Rotella, che è prodigioso al 6' quando devia in tuffo un "missile" del brasiliano Lucas Ribeiro. Pochi minuti più tardi il Soverato ricomincia a creare pericoli, ma la conclusione da lontano di Lanciano viene messa in corner da De Brasi. La formazione ospite, in maglia amaranto, perviene al pari al minuto numero 13 grazie all'attaccante Marco Scigliano, che corregge in soverato-belvedere 2scivolata un cross basso proveniente dalla sinistra effettuato da Saulo Dalmas. E' proprio quest'ultimo a ribaltare il risultato al 17' con una conclusione sul primo palo che sorprende Rotella; i vice-capolisti, a questo punto, cercano di assestare il colpo del k.o. attaccando ferocemente, ma è bravissimo Rotella a salvare in una doppia occasione capitata al 25', quando è super sui tentativi di Lucas e Barbuto; al 27', però, l'estremo difensore jonico deve arrendersi a Barletta, che realizza l'1-3 dopo un primo tiro rimpallato dalla retroguardia di casa. La Pera, al time-out, sprona i suoi ragazzi che tornano in campo letteralmente trasformati; la reazione è prontissima, e prima del riposo sono Castanò e Marcello Lanciano a fare le prove generali per la rete che accorcia le distanze, firmata ancora da Pastori, con un piatto da distanza ravvicinata. I bianco-rossi, trascinati dal grande apporto proveniente dagli spalti occupati dai supporters, riescono anche a pareggiare grazie (manco a dirlo) a Pastori, che fa esplodere il "Pala-Scoppa" con una "legnata" da fuori area che manda la palla sotto l'incrocio dei pali rendendo vano il volo di De Brasi. Nell'ultimo dei due minuti di recupero, però, la "doccia fredda" con il nuovo vantaggio dell'Atletico firmato dal "gigante" brasiliano Lucas Ribeiro Izac , che trafigge Rotella con un tiro rasoterra che va sotto le gambe di quest'ultimo. Secondo tempo, e il Soverato parte "a mille" alla ricerca del pareggio; è Pastore al 32' ad impegnare De Brasi con un fendente dalla distanza, e sul seguente angolo Castanò manca da pochi passi la deviazione vincente. Il numero 85, però, si riscatta pochi secondi dopo con una "magìa"; con un colpo di tacco "alla Crespo" su soverato-belvedere 3assist di Christian Santise, infatti, riesce a pareggiare mandando in visibilio i tifosi. La partita si accende, nessuno vuole perdere e si assiste a tanto, ma tanto spettacolo in cui sono protagonisti anche i portieri; Rotella e De Brasi, infatti, salvano la propria porta con due grandi interventi, rispettivamente al 37' e al 39', respingendo i tentativi di Dalmas (tiro centrale sugli sviluppi di una punizione) e Lanciano (piatto dal vertice destro dell'area su assist da fallo laterale di Christian Santise. Nell'ultimo quarto d'ora padroneggia ancora l'equilibrio, che rischia di spezzarsi al 47' quando il Belvedere sfiora la cinquina; Scigliano semina il panico tra la difesa locale con una serie di doppi passi "alla Hernanes", Rotella esce e con la mano allunga la sfera che però viene riconquistata dal giocatore ospite, conclusione a porta vuota, ma è il palo a dire di no. Tre minuti dopo Christian Santise, in versione "uomo mascherato" visto l'infortunio ruba palla a centrocampo, avanza e calcia da fuori sfiorando il palo alla destra di De Brasi. Tiratissimo il finale di gara, con Scigliano che impegna severamente Rotella con un tiro al volo. A sette minuti dal termine è delirio nel Pala-Sport soveratese: Carlo Tavano con un preciso rasoterra (foto 3) "buca" De Brasi e regala il 5-4 finale. Atletico Belvedere all'arrembaggio, è un vero e proprio assedio alla porta bianco-rossa, si apre anche un personalissimo duello a distanza tra Scigliano e Rotella; è il guardiano soveratese a vincerlo con dei veri e propri miracoli (l'ultimo dei quali nel recupero). Al triplice fischio festa dei tifosi biancorossi, protagonisti insieme ai giocatori in campo di una partita molto intensa ed entusiasmante. Primi 60' di gioco al Soverato, dunque, in attesa del ritorno che si preannuncia "elettrico".

Francesco Gioffrè

 

SOVERATO 5
ATLETICO BELVEDERE 4

SOVERATO: Rotella, Lanciano, Tavano, Pastori, Castanò, Santise C., Celia, Santise A. (k), D'Elia, Mongiardo, Migliarese, Panetta. All. La Pera.
ATL.BELVEDERE: De Brasi, Lucas Ribeiro Anderson, Lucas Ribeiro Izac, Barbuto (k), Dalmas, Scigliano, Barletta, Spinelli, Cataldo, Grosso, Garofalo. All. Cipolla.
ARBITRI: Ferrara e Cuiandro (Reggio Calabria).
MARCATORI: 2', 28' e 30+2' Pastori (S), 13' Scigliano (A.B.), 17' Dalmas (A.B.), 27' Barletta (A.B.), 30'+2' Lucas R.I. (A.B.). 33' Castanò (S), 53' Tavano (S).
NOTE: Presenti circa 300 spettatori. Ammonito Rotella (S). Angoli 7-5 per il Soverato. Recupero 2' pt, 2' st.

 

 

Promozione gir. B: il Davoli cede alla Palmese, Montepaone nei guai (risultati e classifica)

Due sconfitte, una indolore e una che fa malissimo, per le comprensoriali di Promozione. Lo Sporting Davoli (in foto), con la salvezza conquistata nello scorso turno, scivola in casa contro la Palmese che, grazie al 1-2 rifilato alla squadra di mister Scorrano, aggancia al secondo posto la Gallicese conquistando l'accesso ai playoff. I punti di distacco dei nero-verdi dalla capolista Taurianovese sono 4, motivo per il quale i giallorossi possono festeggiare con un turno di anticipo la promozione in Eccellenza. La Palmese si impone per 1-2 al "Comunale" di Davoli, grazie alla doppietta di Tuoto che rende inutile la rete che permette alle "aquile" gialloverdi di accorciare le distanze con Papaleo nel secondo tempo. K.o pesantissimo, invece, per il Montepaone, uscito con le ossa rotte dal match-salvezza esterno contro il Polistena. La rete di D'Agostino, infatti, non solo tira fuori il Polistena momentaneamente dalla zona calda, ma condanna Pisano e compagni al terz'ultimo posto a -7 dalla Bovalinese quart'ultima: domenica prossima Pisano e compagni si giocano la stagione nel derby contro il Davoli. Lo scherzo del calendario ha voluto proprio il derby all' "ultima puntata"; partita quanto mai decisiva per le sorti del Montepaone, che deve necessariamente vincere per accedere ai playout ed evitare una possibile retrocessione diretta in Prima Categoria se le altre pretendenti dovessero fare risultato positivo . Per questo motivo, dunque, il derby tra Montepaone e Davoli diventa, per i ragazzi di mister Danilo Daniele, la gara che vale un'annata.

Francesco Gioffrè


RISULTATI DEL 29^ TURNO: Bianco-Gioiosa Jonica 0-0, Gimigliano-Bovalinese 3-2, Marina di Gioiosa-Gallicese 2-1, Polistena-Montepaone 1-0, San Calogero-Reggiomediterranea 0-2, Sporting Davoli-Palmese 1-2, Taurianovese-Rizziconi 4-2, Virtus Villese-Real Catanzaro 2-0.
CLASSIFICA (*= Promosso in Eccellenza; **=Retrocesso in Prima Categoria): Taurianovese* 60, Gallicese e Palmese 56, Gioiosa J. e Reggiom 51, Bianco e M.na di Gioiosa 48, Davoli e Gimigliano 39, Rizziconi 36, Polistena e Villese 34, Bovalinese 33, Montepaone 26, San Calogero 24, Real Catanzaro** 2.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa