Francesco Gioffrè
Menu

Francesco Gioffrè

Recite natalizie alla Scuola dell’Infanzia “Nicholas Green” di Soverato

Recite natalizie alla Scuola dell’Infanzia “Nicholas Green” di Soverato - 5.0 su 5 basato su 1 voto

recite natalizie al Nicholas GreenSOVERATO – In occasione del Santo Natale appena trascorso, si sono svolte nei locali della scuola dell'infanzia "Nicholas Green" di Soverato, I.C. "Ugo Foscolo", le "classiche" recite natalizie. Benvenga il Natale con le sue melodie e tradizioni e raccontarlo è sempre qualcosa di magico che coinvolge bambini ed adulti di tutte le età. Lo hanno fatto, entusiasmando le platee, tutti gli alunni della suddetta scuola che, in occasioni diverse, si sono esibiti al cospetto di genitori e familiari. I primi sono stati i più piccoli, guidati dalle proprie maestre Teresa Grande e Caterina Procopio, che hanno allietato i presenti con canti e semplici coreografie. Successivamente, hanno emozionato il pubblico i bambini di quattro anni con le loro insegnanti Carmelina Giorla ed Eugenia Procopio che, attraverso canzoncine e dialoghi, hanno espresso i propri sentimenti ed auguri ai loro cari. In altra data si sono esibiti i bambini della terza recite natalizie al Nicholas Green 2sezione B, con le docenti Assunta Criniti, Rosa Tropea e Maria Stella Clemente, che hanno portato in scena una rappresentazione natalizia esaltando i valori della pace e della solidarietà, raccontando la storia di un villaggio privo di campane, ma che, grazie alla generosità ed all'altruismo di alcuni abitanti, è riuscito a realizzare il sogno di ottenere le campane, e di essere allietate dai loro rintocchi. Infine, i bambini della sezione III A che hanno chiuso in bellezza, con le maestre Maria Alecci ed Annalisa Frustaci. Mescolando sacro e profano, tradizione ed innovazione, con una messa in scena non troppo semplice e molto coinvolgente, attraverso il gioco drammatico, coreografie, performance di bambini in sella a monopattini, e vestendo i panni di personaggi reali e fantastici del periodo natalizio, tutti sono diventati i protagonisti di un messaggio universale. Tutti gli spettacoli hanno riscosso grande apprezzamento e gioia, ma si sa, quando si esibiscono piccoli allievi, è sempre e comunque "un grande successo".

Francesco Gioffrè

Virtus Soverato: Rodrigo Pereyra saluta e torna in Argentina

Virtus Soverato: Rodrigo Pereyra saluta e torna in Argentina - 5.0 su 5 basato su 1 voto

Rodrigo PereyraSOVERATO – Il fantasista argentino del Soverato, Rodrigo Pereyra (foto) ha deciso di lasciare la Virtus. Sono sorte, infatti, delle difficoltà di tipo affettivo, nel senso che è subentrata in Pereyra la nostalgia verso la sua famiglia che vive in Argentina, e di conseguenza il calciatore non riusciva ad esprimersi al meglio negli incontri. La società biancorossa, suo malgrado, ha dunque dovuto accontentare il sudamericano acconsentendo, di comune accordo tra le due parti, alla risoluzione consensuale del rapporto professionale. Pereyra lascia i "cavallucci marini" con un totale di due reti realizzate in maglia biancorossa in questo primo scorcio di stagione. La Virtus Soverato, fa sapere il sodalizio guidato dai presidenti Cannistrà-Postella, "ringrazia Pereyra per il contributo dato fino a questo momento, augurandogli le migliore fortune professionali".

Francesco Gioffrè

Eccellenza, Soverato corsaro a Paola (risultati e classifica)

Daniele Caturano Virtus SoveratoPAOLA – Impresa riuscita alla Virtus Soverato, che nella prima giornata di ritorno di Eccellenza va a prendersi tre importantissimi punti allo stadio "Eugenio Tarsitano" di Paola. Punteggio finale Paolana-Soverato 1-3, al termine di una partita in cui, nella prima frazione, un dominio tattico della squadra di Ciccio Galati, dopo le due reti segnate in avvio, hanno incanalato il match sulla strada verso la città "perla dello Jonio". Più movimentata la ripresa, con la Paolana che ha provato in tutti i modi a riaprire il risultato, trovando però sulla propria strada un'ottima difesa soveratese, in cui finalmente si è vista una prestazione molto positiva del portiere Mercurio, autore di interventi decisivi. La rete dei padroni di casa, nel finale, aveva fatto venire i brividi a Coluccio e compagni, fino a quando Seck non ha scritto la parola fine con la rete che ha deciso il risultato, allo scadere. La partita prende subito una piega positiva per i "cavallucci marini", che nei primi 20 minuti realizzano due reti, grazie ad Antonio Franco e a Daniele Caturano (in foto), al primo centro con la casacca biancorossa. Lo shock è grande per i padroni di casa, che non riescono a reagire, subendo anzi il dominio in campo dei ragazzi di Ciccio Galati, che tengono molto bene il centrocampo. Primo squillo della Paolana intorno alla mezz'ora, con la traversa colpita su calcio di punizione. Nel finale di primo tempo, altre due occasioni per i padroni di casa: la prima viene sventata da un ottimo intervento del portiere soveratese Mercurio, mentre proprio in prossimità del riposo, un colpo di testa di Ferraro, seguente ad un calcio d'angolo, manda il pallone sul palo. Nella ripresa, è ancora la squadra padrone di casa, allenata da Andreoli, a premere sull'acceleratore per cercare di recuperare il risultato: al 56', infatti, Mercurio rischia la "papera" uscendo male su un calcio d'angolo, la palla gli viene soffiata da Mandarino il quale, però, manca la deviazione vincente. Al 60', però, l'estremo difensore biancorosso si riscatta con una grande parata su un altro stacco di testa di Ferraro. Soffre il Soverato, e alla mezz'ora si salva: Cavatorti, infatti, va vicinissimo alla rete, ma prima il palo, poi un salvataggio sulla linea, ed infine uno strepitoso Mercurio, evitano che la Paolana accorci le distanze. Gli azzurri cosentini riescono, però, dopo i precedenti tentativi, a siglare la rete, riaprendo di fatto la partita al 77', grazie ad un grande goal di Fabio, che con una concusione potente dai 30 metri fa sperare la sua squadra ad un clamoroso pareggio. Pareggio che, però, non arriva, perché proprio al 90' arriva il tris della Virtus: autore del goal il senegalese "Pedro" Serigne Maka Seck che, al termine di un veloce quanto letale contropiede, fulmina il portiere locale, per una rete che vale oro. Natale sereno, dunque, per i "cavallucci marini", che prepareranno nel migliore dei modi il recupero contro la Silana. Lo staff di Soveratiamo.com augura, inoltre, un sereno Natale all'intera famiglia dell'ASD Soverato Virtus.

Francesco Gioffrè


RISULTATI 16^ GIORNATA: Sersale-Siderno 3-0 (giocata sabato), Acri-Silana 4-0, Bocale-Rende 1-1, Brancaleone-Guardavalle 0-0, Castrovillari-Catona 1-1, Isola Capo Rizzuto-Roccella 0-0, Nuova Gioiese-San Lucido 3-1, Paolana-Virtus Soverato 1-3
CLASSIFICA (*=una gara in meno): N.Gioiese 41, Rende 34, Acri 32, Guardavalle 30, Roccella 26, Paolana 24, V.Soverato 22, Sersale, Isola CR e Bocale 21, Catona e Castrovillari 18, Silana * 14, San Lucido 11, Siderno e Brancaleone 7

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa