Francesco Gioffrè
Menu

Francesco Gioffrè

Calcio a 5, Serie D: Giropaco show contro i Tigers

Giropaco rossoblu  soveratiamoSOVERATO – Tutto come previsto: valanga doveva essere e valanga è stata. Il Giropaco archivia con un sonoro 18-5 la pratica Tigers Catanzaro, una squadra che si dimostra comunque ammirevole per come interpreta tutte le partite, onorando il campionato minuto per minuto nonostante quello 0 nella casella punti. Un successo che permette a D'Aquino e soci di continuare a far sentire il proprio fiato sul collo della Five Soccer Catanzaro, in attesa della gara di domani tra la capolista e La Cascina Roccella. Il Giropaco parte con il giovane Lifrieri tra i pali, Chiaravalloti centrale difensivo, Bono e Gioffrè sulle corsie laterali e Donato pivot d'attacco; rispondono i Tigers con capitan Saverio Caracciolo in porta, Ansani centrale, Caracciolo e Imbroglio laterali e Talarico in attacco. La partita è un monologo soveratese con qualche ripartenza catanzarese che si fa viva di tanto in tanto , soprattutto con il "mobilissimo" Talarico. Al 3' il Giropaco va subito in goal; Donato prende palla sulla linea mediana, serve l'assist per Bono che, dalla sinistra, scarta il diretto avversario insaccando con una "sventola" di sinistro. Passa un minuto, e Gioffrè (in foto 2) serve sulla destra Donato, il numero 10 vede Chiaravalloti libero sul secondo palo e per il centrale rossoblu è un gioco da ragazzi insaccare il 2-0. Inizia la girandola dei cambi, il Giropaco si distrae e Talarico in contropiede mette dentro alla spalle dell'incolpevole Lifrieri per il parziale 2-1. Reazione immediata dei ragazzi di Matacera, con capitan D'Aquino che, appena entrato in campo, serve dalla sinistra la palla a Donato, sinistro chirurgico Pasquale Gioffrèall'angolino basso e palla in rete. Un minuto più tardi sugli sviluppi di un calcio d'angolo Donato calcia in porta , respinta dell'attento Caracciolo e palla che rimane a ballonzolare in area, ne approfitta Gioffrè che recupera palla e tira, ma la sfera s'infrange sul palo . Entra in campo Raffaele che si fa subito notare rubando palla sulla sinistra, palla al centro per capitan D'Aquino che di destro fulmina il povero Caracciolo. Sessanta secondi più tardi è ancora Raffaele a mettersi in evidenza, servendo Altamura che, da fuori area con un bel sinistro di prima intenzione, realizza la quinta rete. Al 17' ancora Giropaco in goal, con la palla che passa tra i piedi di D'Aquino , assist al centro dell'area e Imbroglio si...imbroglia realizzando la più classica delle autoreti, deviando involontariamente il pallone nella propria porta. I Tigers provano a rialzare la testa, e grazie a due disattenzioni di Lifrieri accorciano le distanze con Talarico e Caracciolo, con due tiri simili l'uno dall'altro, scagliati da fuori area. I soveratesi però non ci stanno e rimettono le cose a posto, quando al 23' uno stupendo scambio aereo Donato-Sinopoli viene concluso con un bellissimo tiro al volo di quest'ultimo che gonfia la rete per la settima volta. Al 25' D'Aquino sulla destra dribbla un paio di avversari , mette la palla sul secondo palo per l'accorrente Bono che infila sotto l'incrocio dei pali. Al 25' bello scambio Michele Abruzzotra Raffaele e Sinopoli, palla in profondità per Gioffrè e preciso piatto del vice capitano sotto le gambe di Caracciolo uscito alla disperata. Al 28' Raffaele capitalizza al meglio un preciso assist di Donato, oggi in versione uomo assist, chiudendo di fatto il primo tempo. La vicecapolista parte forte anche nella ripresa e al primo minuto va in goal con Abruzzo, che libero sul secondo palo approfitta dell'ennesimo assist, manco a dirlo, di Carlo Donato. Dopo di che i soveratesi vanno in black out e sprecano una marea di occasioni goal con Raffaele, Bono, Abruzzo, Gioffrè e Sinopoli. Si deve infatti attendere il 43' per segnare sul tabellino il secondo goal personale di Abruzzo (in foto 3), l'assist questa volta è di Bono, che al 46' è protagonista di una strepitosa discesa sulla fascia, bolide di sinistro che centra in pieno il palo a portiere battuto. Quarantanovesimo, Raffaele prende palla a centrocampo involandosi sulla sinistra, e con un preciso tocco di punta insaccando alla destra di Caracciolo. Al 46' Sinopoli serve a Raffaele un pallone d'oro, impossibile da sbagliare, per l'ennesimo gol. Al 55' Gioffrè recupera palla a centrocampo, palla a Bono sulla destra che di prima intenzione rimette al centro ancora per il numero 9 locale che al volo porta a 15 il computo delle reti. Un minuto dopo Altamura colpisce in pieno la traversa con un bolide di destro. Al 57' è ancora la coppia Bono-Gioffrè protagonista; Bono recupera palla a centrocampo, uno-due con Gioffrè e terzo goal personale del numero 8. Negli ultimi scampoli di gara, è ancora Bono a ispirare la manovra, recuperando palla in difesa, dribblando successivamente un avversario, e duello a tu per tu con Caracciolo concluso con un "cucchiaio alla Totti". Al 60' i Tigers passano ancora con il numero 7 Talarico, e al 61', in pieno recupero, Sinopoli conclude il match con una grande azione personale e potente destro alla sinistra del portiere ospite.

Francesco Gioffrè


GIROPACO  18
TIGERS'91 CATANZARO 5

GIROPACO SOVERATO: Lifrieri, Sposato, D'Aquino Giu. (K), Chiaravalloti, Abruzzo, Bono, Gioffrè, Donato, Altamura, Raffaele, Sinopoli, Matacera. All. Matacera.
TIGERS 91 CATANZARO: Caracciolo Sa., Caracciolo St., Talarico, Ansani, Caracciolo E., Imbroglio. All. Gulletta.

ARBITRO: Belcastro di Rosarno.
MARCATORI: 4 Bono - 3 Raffaele - 2 Gioffrè - 2 Sinopoli- 2 Abruzzo- 1 Donato - 1 D'Aquino Giu. - 1 Altamura - 1 Chiaravalloti - 1 Autogoal per il Giropaco, Sa.Caracciolo (3) e Talarico (2) per i Tigers.

Eccellenza, Virtus Soverato di misura sul Brancaleone (risultati e classifica)

Eccellenza, Virtus Soverato di misura sul Brancaleone (risultati e classifica) - 5.0 su 5 basato su 1 voto

PROCOPIO Virtus SoveratoSOVERATO – In una gara resa difficoltosa dalle forti folate di vento, la Virtus Soverato impiega circa ottanta minuti prima di sferrare il colpo del k.o. grazie al giovane Salvatore Procopio (in foto), che con il suo goal piega un ottimo Brancaleone, venuto a Soverato per cercare punti importanti in chiave salvezza, ma che così non è stato. Trova tre importantissimi punti, invece, la squadra biancorossa che, approfittando della sconfitta dell'Acri in casa contro la sempre più capolista Nuova Gioiese, si porta a -1 dalla zona playoff. Non è stata una bella partita a causa del vento, come detto, a cui si è aggiunta la pesantezza del terreno di gioco dovuta alle forti piogge dei giorni scorsi. Tatticamente, Galati ridisegna la squadra sopperendo alle assenza di Minici (squalificato), Scalise e Feudale (indisponibili) schierando Lombardo esterno difensivo a destra, Casas arretrato in linea mediana coadiuvato da Ciaccio, con De Fazio impiegato sulla sinistra alle spalle di Procopio. Dopo uno scialbo primo tempo, la partita si ravviva nella ripresa, con i "cavallucci marini" che accelerano il ritmo con numerose scorribande offensive dalle parti di Ferraro, ma vengono frenati dalla fretta e dall' imprecisione, oltre che dalla complicità di Eolo. Nelle battute finali, la rete che decide il risultato: sugli sviluppi di un corner si crea una lunga serie di batti e ribatti, con i tentativi di Seck, Coluccio e Procopio che impattano contro le respinte difensive, ma alla fine è proprio il giovane attaccante a gonfiare la rete con una girata di sinistro che non lascia scampo al portiere ospite Ferrraro. Inutile il pressing conclusivo di mister Scambia, che manda tutti all'attacco, provocando però sterili pericoli, ben controllati dalla retroguardia soveratese.

Francesco Gioffrè


VIRTUS SOVERATO 1
BRANCALEONE  0

VIRTUS SOVERATO: Mercurio, Lombardo, Franco, Pizzoleo, De Fazio (56' Seck), Coluccio, Ruggiero, Casas, Procopio, Caturano, Ciaccio. In panchina De Rosi, Cannistrà, Di Giglia, Carnovale Mar., Carnovale Mat., Kanat Ozan. All. Galati.
BRANCALEONE: Ferraro, Macrì, Battaglia, Aronne (80' Autelitano II), Trovato (80' Galletta D.), Galletta S., Galletta G. (78' Savino), Autelitano I, Borrello, Foti, Puglisi. In panchina Larizza, Acquaviva, Rubertà, Patea. All. Scambia.
ARBITRO: Maraniello di Paola (Vommaro di Paola, Cucumo di Cosenza).
MARCATORE: 82' Procopio.
NOTE: pomeriggio soleggiato, ma con forte vento. Presenti circa 100 spettatori. Ammoniti Procopio (S), Macrì, Trovato e Foti (B). Recupero 2' pt, 4'st.

 

RISULTATI 23a GIORNATA: Acri-Nuova Gioiese 1-2, Isola Capo Rizzuto-Bocale 0-0, Roccella-San Lucido 0-0, Rende-Paolana 1-0, Sersale-Castrovillari 2-1, Siderno-Guardavalle 0-1, Silana-Catona 0-0, Soverato Virtus-Brancaleone 1-0.
CLASSIFICA (*=una partita in meno): N.Gioiese 54, Rende* 46, Guardavalle 44Roccella 43, Acri* 37, V.Soverato 36, Sersale 32, Isola CR* 31, Bocale 30, Paolana e Catona* 27, Castrovillari 25, San Lucido 24, Silana* 21, Brancaleone* 9, Siderno 8.

Eccellenza, la Virtus Soverato attende il Brancaleone

Eccellenza, la Virtus Soverato attende il Brancaleone - 3.5 su 5 basato su 2 voti

Serigne Seck Virtus SoveratoSOVERATO – La Virtus Soverato vuole tornare alla vittoria, e spera di farlo nel match valido per la ventitreesima giornata di Eccellenza in programma domani, sabato 23 febbraio (anticipo dovuto alle Elezioni Politiche 2013), contro il Brancaleone, che sarà atteso al "Baldassarre Sinopoli". Due sono i punti racimolati, infatti, nelle ultime tre gare disputate dai bianco-rossi di Ciccio Galati, e c'è la volontà di tornare al successo per raggiungere al più presto la salvezza. L'avversario è tra i più abbordabili considerati i soli nove punti all'attivo e la posizione in classifica (penultima), ma sono proprio queste le sfide più insidiose, per cui Coluccio e soci non dovranno sottovalutare l'avversario. Arriva nella "perla dello Jonio" un Brancaleone reduce dallo 0-0 interno contro il Siderno ultimo in classifica (distacco tra le due di un solo punto), e dunque alla disperata ricerca di punti. Nella gara d'andata, dolci ricordi per il Soverato, che con il successo per 0-1 firmato Serignemaka Seck detto "Pedro" (in foto) ottenne il primo brindisi esterno di questo campionato. Nella partita di domani, sarà assente per squalifica il centrocampista soveratese Minici, fermato per una giornata, mentre per gli ospiti non sarà della partita Tringali; sempre a proposito di provvedimenti disciplinari, in settimana sono arrivate le tanto attese sentenze del Giudice Sportivo in merito al "caso-svincoli irregolari" che ha visto coinvolte diverse società di Eccellenza e Promozione, tra cui il Castrovillari e la Paolana (che ha prelevato dal Castrovillari alcuni giocatori). Oggetto della discordia, infatti, è stata l'azione di tutta la dirigenza rosso-nera che, prima della ventesima giornata, ha rassegnato le dimissioni di massa per problemi societari. Fin qui nulla di strano, se non che un membro della dirigenza ha firmato ugualmente gli svincoli di alcuni calciatori pur non avendo più la facoltà di farlo essendosi, appunto, dimesso; conseguenza inevitabile, la penalizzazione inflitta al Castrovillari e alla Paolana in classifica, che di fatto hanno perso "a tavolino" per 3-0 i rispettivi incontri di campionato del ventesimo turno contro Silana e Acri le quali, per contro, hanno adesso tre punti in più. La sfida tra Soverato e Brancaleone sarà arbitrata dal Signor Maraniello di Paola, fischio d'inizio alle ore 15.

Francesco Gioffrè

 

CLASSIFICA DI ECCELLENZA (*= una partita in meno, Castrovillari e Paolana penalizzate di 3 punti):
N.Gioiese 51, Rende* 43, Roccella 42 , Guardavalle 41 , Acri* 37, V.Soverato 33, Isola CR* 30, Sersale 29, Bocale 29, Paolana 27, Catona* 26, Castrovillari 25 , San Lucido 23, Silana* 20, Brancaleone* 9, Siderno 8.

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa