Redazione
Menu

Redazione

Segui Redazione su

Segui Redazione su

Davoli, procedono i lavori di messa in sicurezza del muro lungo la Strada provinciale 128

Lavori a DavoliCATANZARO – Procedono i lavori di messa in sicurezza del muro lungo la Strada provinciale 128, nel territorio del comune di Davoli. Questa mattina il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, ha effettuato un sopralluogo al cantiere aperto nei mesi scorsi per verificare lo stato dell’arte di un intervento molto sentito dalla collettività, alla presenza del vice presidente della Provincia, Marziale Battaglia; del sindaco di Davoli, Giuseppe Papaleo; del consigliere provinciale delegato alla Viabilità Ciccio Severino, e del dirigente del settore Infrastrutture della Provincia di Catanzaro, ingegner Floriano Siniscalco, oltre che dei tecnici e di amministratori locali.
L’intervento prevede la demolizione delle opere di contenimento esistenti e la ricostruzione, oltre che la riqualificazione dell’arredo urbano; i lavori sono stati affidati alla ditta 2C Costruzioni rsl di Sant’Angelo Romano, per un importo di 430.426,52 (direttore dei lavori ingegner Saverio Lucifero).
L’importante opera infrastrutturale è destinata a risanare un fronte di frana che metteva a rischio il centro abitato e il cui completamento assicurerà ai residenti del centro storico, in particolare, e a tutti gli abitanti di Davoli e i fruitori di questa importante arteria provinciale, di poter fruire della strada in assoluta sicurezza anche perché le economie di spesa dei lavori - finanziati con un mutuo con la Cassa depositi e prestiti e in fase di completamento - saranno utilizzate proprio per mettere in sicurezza la Strada provinciale 128.
“Nonostante le difficoltà economiche e la battaglia che conduciamo quotidianamente per risanare i conti delle Province e mantenere i servizi – afferma il presidente Bruno – l’attenzione che prestiamo alla manutenzione e allo stato delle arterie provinciale resta altissima: occuparci delle strade e delle scuole di competenza significa pensare alla sicurezza dei cittadini. E’ questo il mostro compito prioritario che continuiamo a svolgere con il massimo impegno”.

Viabilità ed edilizia scolastica nel comprensorio di Chiaravalle, incontro tra il Presidente dell Provincia e il Sindaco

Bruno e DonatoCATANZARO – Massima attenzione dell’Amministrazione provinciale di Catanzaro, guidata dal presidente Enzo Bruno, alla viabilità e all’edilizia scolastica del comprensorio di Chiaravalle. A provvedimenti importanti come l’avvio dei lavori di messa in sicurezza del lago “Gigliara”, per un ammontare di 800 mila euro, e altri interventi di manutenzione relativi a strategiche arterie del chiaravallese, si aggiunge l’investimento per la realizzazione del Polo scolastico con la previsione di un investimento da parte dell’Ente intermedio di un milione e mezzo di euro. Di progetti e finanziamenti in cantiere per questo territorio, il presidente Bruno ha discusso questa mattina – alla presenza del vice presidente dell’Ente Marziale Battaglia – con il sindaco di Chiaravalle Domenico Savio Donato, e gli assessori Sergio Garieri e Claudio Foti.
“Nonostante le difficoltà economiche e i ristretti margini di manovra dettati dalla mancata approvazione del bilancio, stiamo assicurando il massimo sforzo per venire incontro alle istanze dei sindaci, e quindi dei cittadini che ai comuni si rivolgono quotidianamente – ha affermato il presidente Bruno -. Garantire la tenuta di viabilità ed edilizia scolastica, le principali funzioni attribuite alla Provincia dalla legge di riforma Delrio, significa occuparci di mantenere elevata la qualità dei servizi legati alla sicurezza dei cittadini. Quando riusciamo a garantire risposte ai territori non possiamo che ritenerci soddisfatti”.
Un sentito ringraziamento per l’attenzione prestata al comune di Chiaravalle arriva dal sindaco Donato che rimarca: “E’ la prima volta che registriamo un’attenzione concreta da parte di una amministrazione provinciale. Non possiamo che rilevare la serietà con cui il presidente Bruno ha affrontato le questioni che abbiamo posto e dare atto del suo impegno per il territorio”.

Donazione di organi e testamento biologico tra diritti della persona e responsabilità del medico

LOCANDINA DEFINITIVA 26 SETTEMBRE Copia j pg 1L’amministrazione Provinciale di Catanzaro è lieta di comunicare che domani, martedì 26 settembre alle ore 14.30 circa presso la Sala delle Culture “E, Calderazzo” della Provincia di Catanzaro si terrà il primo evento pubblico organizzato dal neo eletto Ufficio della Consigliera di Parità della Provincia di Catanzaro.
L’evento - realizzato in collaborazione tra la Provincia di Catanzaro Ufficio della Consigliera di Parità, l’associazione socio culturale CalabriaFutura; l’Associazione Italiana Donne Medico; il CPO dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro e il Centro Regionale Trapianti – tratta una tematica assai delicata e ricca di suggestioni: “le scelte di fine vita tra diritti della persona e responsabilità del medico”.
Tematica molto attuale, visti i numerosi casi di cronaca, anche recentissimi (DJ Fabo; il piccolo Charlie Garde) ed anche delicatissima, che impatta sui valori più profondi dell’essere umano.
Il convegno - che è accreditato per la formazione professionale di medici/infermieri (6 ECM) e degli avvocati (4 CF) – mira a fornire, specie agli operatori “impegnati in prima linea”, una panoramica della situazione attuale circa la valenza e vincolatività del rifiuto delle cure e delle disposizioni di fine vita, proprio nell’intento di aiutarli ad orientarsi laddove dovessero trovarsi coinvolti, in ragione del ruolo, in situazioni di questo tipo.
Parallelamente, visto che rientra tra le disposizioni di fine vita, il convegno mira ad implementare la cultura della donazione di organi, purtroppo assai poco praticata nella nostra Regione ma che, invece, contribuisce a salvare tante vite umane.
Interverranno: S.E il Prefetto di Catanzaro – Dott.ssa Luisa Latella, Il Presidente della Giunta Regionale della Calabria – On.le Gerardo Mario Oliverio, Il Presidente della Provincia di Catanzaro – Dott. Enzo Bruno, Il Direttore Generale del Dip. Salute della Regione Calabria – Dott. Bruno Zito, Il Direttore Generale dell’A.O. Universitaria Mater Domini – dott. Antonio Belcastro, Il Direttore Generale dell’ASP di Catanzaro – dott. Giuseppe Perri, Il Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Catanzaro - avv. prof. Giuseppe Iannello, Il Presidente dell’Ordine dei Medici di Catanzaro – dott. Vincenzo Ciconte
Relazioneranno: Avv. Prof. Elena Morano Cinque -Consigliera di Parità Effettiva della Provincia di Catanzaro e Presidente dell’Associazione Socio Culturale CalabriaFutura; Avv. Maria Masi Presidente Commissione Pari Opportunità Consiglio Nazionale Forense; Dott.ssa Caterina Ermio – Presidente Nazionale AIDM Direttore FF. UO Neurologia PO Lamezia Terme, Prof. Paolo Navalesi - Ordinario di Anestesia e Rianimazione UMG Catanzaro, Dott. Pellegrino Mancini – Direttore Centro Regionale Trapianti, Dott. Massimo De Siena – Componente Gruppo Regionale Trapianti, Discussantano: avv. Rosalba Viscomi – Presidente CPO Ordine Avvocati Catanzaro, dott.ssa Cinzia Nava - Presidente Commissione Pari opportunità regione Calabria, avv. Tonia Stumpo – Consigliera di Parità regione Calabria, avv. Giusi Pino – Presidente Commissione Pari opportunità comune di Catanzaro

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa