Morto mons. Alfredo De Girolamo, il cordoglio di Guido Rhodio
Menu

Morto mons. Alfredo De Girolamo, il cordoglio di Guido Rhodio

mons alfredo de girolamo 1SQUILLACE - E’ morto il 30 agosto, all’età di 94 anni, mons. Alfredo De Girolamo, già segretario e vicario generale dell’arcivescovo di Squillace e di Catanzaro mons. Armando Fares. Nato il 13 settembre 1923 si formò nel Seminario arcivescovile di Salerno. Conseguì la facoltà Ecclesiastica nell’Università Lateranense di Roma e le lauree di Teologia e diritto Canonico, il diploma in Pastorale e Liturgia e la laurea in Filosofia all’Università di Messina. Venne ordinato sacerdote il 22 giugno 1947 e gli fu affidata la parrocchia dei SS. Leucio e Pantaleone in Borgo di Montoro Inferiore; detenne la parrocchia della terra natia fino al 1950 quando fu trasferito alla Diocesi di Squillace e di Catanzaro come segretario dell’arcivescovo Armando Fares, carica che detenne fino al 198, e nel 1956 fu vicario generale dello stesso arcivescovo. Nello stesso tempo è stato anche canonico della Cattedrale di Squillace (1956-89). E’ stato preside del Magistrale “R. Pio Petrilli” di Catanzaro (1970-89), cappellano delle Francescane del Signore di Catanzaro (1979-89), cappellano delle Piccole Operaie dei SS. Cuori di Salerno (1991-95). Dal 1995 è cappellano delle Figlie della Carità del Preziosissimo Sangue di Salerno. Nel Seminario diocesano di Squillace e nell’istituto magistrale di Catanzaro (1950-89), insegnò latino, greco, religione, filosofia, pedagogia, psicologia e sociologia. L’arcivescovo di Salerno, nel 1989, lo chiamò in diocesi per dargli l’incarico di preside della scuola Media “Pio XI” e, nel 1990, preside del liceo arcivescovile dove insegnò psicologia e sociologia. A Catanzaro, nel 1960, pubblicò “Trionfo e Martirio, dramma in tre atti”; nel 1974, il libro “Catanzaro e la Riforma Tridentina”; nel 1975, “XXV Anni, Opere nella verità”; nel 1981, in occasione del primo anniversario della morte dell’arcivescovo di Catanzaro e di Squillace, il libro “Armando Fares arcivescovo”. Il 2 giugno 1958 venne nominato Cavaliere al Merito della Repubblica e il 14 aprile 1961 Prelato d’onore di Sua Santità. I funerali si sono tenuti oggi pomeriggio nella cattedrale di Salerno. Da Squillace un telegramma alla famiglia De Girolamo è stato inviato dall’ex sindaco e già presidente della Regione Guido Rhodio. « Impossibilitato ad essere presente alle esequie per le mia precaria salute – scrive Rhodio - partecipo intensamente al dolore per la scomparsa di monsignor Alfredo nel caro ricordo della sua costante affettuosa amicizia e della lunga collaborazione per il progresso di Squillace e della provincia di Catanzaro».

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa