Squillace, lo spettacolo della "lupa di mare" sul golfo
Menu

Squillace, lo spettacolo della "lupa di mare" sul golfo

lupa di mare 7mar2019 SQUILLACE2SQUILLACE - Solitamente si verificano tra aprile e maggio. Questa volta la natura ha anticipato di un giorno lo spettacolo della formazione delle “nebbie di mare”. Dopo le bizzarrie meteorologiche dei giorni scorsi, il tratto di mare compreso nel golfo di Squillace ieri mattina ha offerto l’insolito panorama ovattato: una densa coltre di nebbia bassissima si è formata sul mare. Dalla collina su cui sorge il borgo antico di Squillace, dove, invece, splendeva il sole, si osservava la spettacolarità dell’infrequente fenomeno, noto come “lupa di mare”. E’ l’incontro dell’aria calda di questi ultimi giorni d’inverno con l’aria fredda proveniente dall’acqua marina. Si presentano, dunque, le condizioni ideali per la conseguente condensazione e la formazione degli straordinari banchi di nebbia. Dopo qualche ora la “lupa” si è dissolta, con grande sollievo per i pescatori della zona.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa