all
Menu

Il benessere alla portata di tutti, a volte succede

Il benessere alla portata di tutti, a volte succede - 5.0 su 5 basato su 1 voto

SOVERATO - Il 20 novembre scorso presso il Punto Rosa Beauty Center di Soverato, si è svolto il secondo appuntamento dell' "open day", una serie di eventi che sono indirizzati a rendere più accessibili a tutti una serie di trattamenti benessere che altrimenti sarebbero a beneficio esclusivo di una ristretta cerchia di persone. E' stata offerta gratuitamente una nuova colorazione all'olio priva di ammoniaca, alla presenza di Filippo Lo Castro, consulente Matrix, che ha presentato e applicato questa innovativa tecnologia ad iniezione di colore. L'iniziativa è stata seguita da numerose clienti del centro ed ha destato l'interesse dei tanti presenti.

Caterina Urzino

La Calabria è allo sbando, dimettetevi tutti

La Calabria è allo sbando, dimettetevi tutti - 3.0 su 5 basato su 2 voti

Sono passati due anni e qualche mese dal rinnovo del Consiglio Regionale, i Calabresi aspettavano con ansia il nuovo, oggi invece la Calabria è la regione d'Italia che viene anche snobbata dal Parlamento... basta fare mente locale sulla mozione Calabria presentata alla Camera, finita già a poche settimane di distanza nel dimenticatoio di Montecitorio, mentre sta saltando tutto l'apparato che ha retto e governato la Calabria fino ad oggi senza distinzione tra centro destra e centro sinistra. Una situazione drammatica tenuta in piedi da una classe politica che tenta in tutti i modi di restare a galla trovando mille espedienti che lasciano il tempo che trovano. Non è più possibile continuare avanti su queste basi, la Calabria è in ginocchio e la politica non può arroccarsi sulla vittoria di parte intesa come una disputa calcistica, non vince chi porta a casa più gol, qua sta perdendo una regione intera che ha mille problemi e che la politica continua a sottovalutare trincerandosi dietro a mille rivoli di appartenenza politica e steccati ormai abbondantemente superati. L'insensibilità dimostrata dalle forze politiche in seno al consiglio regionale è un qualcosa di strabiliante, ci troviamo di fronte ad una realtà che sta iniziando ad intraprendere una strada senza via d'uscita, voluta da tutti coloro che non vogliono ammettere la loro totale inadeguatezza a governare la Calabria. Non è questione di essere maggioranza o opposizione la situazione Calabrese è frutto della mancanza di progettualità, di proposte e di idee che l'intero consiglio regionale negli anni non ha saputo mettere in atto.
Il riscatto della nostra regione avverrà solo e soltanto se i calabresi sapranno dire no alle solite logiche di appartenenza, sapranno dire no alle varie forme di clientelismo che ancora si annidano nel mondo politico, sapranno di no alle solite promesse, sapranno dire no alla sottomissione psicologia e materiale che da anni ha di fatto ammutolito il nostro popolo.
La politica nella nostra regione ha sempre trovato sponda e giustificazione nel fenomeno della" 'ndrangheta" imputandole tutto il male e l'arretratezza in cui versa la Calabria, alcuni sostengono invece che il male della Calabria sta nella politica figlia di un apparato che vuole tutelare e concentrare la ricchezza, il sapere e il potere nelle mani di pochi.
E' giunta l'ora di rompere queste catene, di ribellarsi a questo stato di cose, non è accettabile che la Calabria venga penalizzata, sulla sanità, su trasporti, sulle infrastrutture, e via dicendo, potremmo scrivere un libro. I calabresi devono avere il coraggio, la forza e la determinazione di ribellarsi non solo manifestando ma partecipando attivamente al rinnovamento. Urge uno scatto d'orgoglio, ogni Calabrese deve sentire sulle proprie spalle la responsabilità dell'attuale situazione politica, economica e sociale in cui versa la Calabria.
Bisogna ripartire con idee nuove, bisogna ridare speranza alle famiglie e alle imprese, occorre rilanciare i settori trainanti della nostra economia che sono l'agricoltura e il turismo, bisogna garantire ai calabresi i servizi essenziali come il diritto alla salute.
Se la classe politica calabrese non è in grado di sopperire a tutto questo, allora in via eccezionale e in deroga alle leggi vigenti è opportuno che lo Stato si sostituisca e rimetta ordine nell'apparato amministrativo della nostra Calabria. Non possiamo continuare a camminare a suon di Mozioni...
La nostra proposta ed invito alla classe politica calabrese sono le dimissioni immediate, per ridare alla Calabria la possibilità di agganciarsi in maniera organica al nuovo assetto politico nazionale.

 

Francesco Grandinetti

coordinatore regionale Mille per L'Italia Calabria

Calcio a 5 C1: big-match al “Pala Scoppa” tra Soverato e Magic Games

locandina Calcio a 5 Soverato-Magic GamesSOVERATO – Il big-match della nona giornata del campionato di serie C1 di Calcio a 5 si gioca sabato pomeriggio alle ore 17 al "Pala Scoppa" di Soverato dove si affronteranno la locale compagine del presidente Santise ed il Magic Games di Cosenza, rispettivamente seconda e terza forza del torneo. Le due formazioni sono divise da soli due punti in classifica (18 per il Soverato e 16 per il Magic Games) per cui il match promette spettacolo ed equilibrio. I soveratesi sono reduci dal pari esterno col fanalino di coda Olimpia 2000 mentre i cosentini, nell'ultimo turno, hanno battuto nettamente in casa il Gym Point per 10-2. I biancorossi, in settimana, hanno pure raggiunto le semifinali di Coppa Italia, superando per 3-2 nel match di ritorno il Modena Calcio a 5 RC. Ciò ha sicuramente generato nuovo entusiasmo nell'ambiente, in quanto la matricola jonica ha conquistato un traguardo storico ed inoltre vanta una posizione di tutto rispetto in campionato. Dovrebbe tornare a disposizione anche Lanciano (un elemento fondamentale per i biancorossi) che ha dovuto saltare le ultime partite per infortunio. Il Magic Games arriva a Soverato con un bottino di cinque vittorie, un pari e due sconfitte, mentre il Soverato ha sin qui conquistato cinque vittorie e tre pareggi. Ci si attende un pubblico numeroso e caloroso come sempre al "Pala Scoppa" per sostenere Pastori e compagni in quella che rappresenta una sfida importante non solo per la posta in palio ma anche sotto il profilo mentale. La vittoria in uno scontro diretto infatti, potrebbe fornire nuovo slancio ad entrambe le formazioni, per cui la sfida è molto attesa. Lo scorso anno il Magic Games vinse il campionato di C2 ma subì una brutta sconfitta proprio a Soverato; la squadra cosentina quindi, sarà animata anche da una grande voglia di rivalsa. Siamo solo alla nona giornata ma, questo match, potrà fornire importanti indicazioni soprattutto in casa Soverato, che potrà misurare il suo potenziale in attesa poi di altri scontri ostici con squadre di alta classifica.

Pietro Mosella

Calcio a 5, Serie D: Giropaco Soverato ospite dei Tigers ’91

Calcio a 5, Serie D: Giropaco Soverato ospite dei Tigers ’91 - 4.5 su 5 basato su 4 voti

Giropaco 2012-2013SOVERATO – Nella terza giornata del campionato di Serie D di calcio a 5, girone D, impegno esterno per il Giropaco Soverato, nella "tana" dei Tigers'91. I prossimi avversari dei soveratesi sono ancora a secco di punti, avendo perso la prima gara contro lo Squillace sabato scorso addirittura per 7-1, dopo aver osservato il turno di riposo nella prima giornata. Primo approccio di stagione, invece, positivo per i ragazzi di mister Matacera, che con gli attuali 4 punti in classifica fanno parte del gruppo delle prime, punti maturati grazie al pareggio esterno contro la Futsal Duomo al debutto, e al primo cin-cin arrivato sabato scorso, in casa, nel derby contro il Quadrifoglio Davoli. Il Giropaco non vuole certamente fermarsi, ma al contrario intende "inaugurare" le vittorie fuori casa, a cominciare già da questo confronto, contro una compagine per il momento fanalino di coda, ma che comunque venderà cara la pelle, visto che non è ancora riuscita a macinare punti. E' un avversario che il Giropaco non dovrà assolutamente sottovalutare; d'altronde Matacera l'ha detto ad inizio stagione: "Tutte le squadre che si andranno a sfidare verranno affrontate con il massimo rispetto". La partita è in programma per domani, 24 novembre, alle ore 15, presso il campo "Soluri" del quartiere Santa Maria di Catanzaro.

Francesco Gioffrè

Nominato il Commissario del Comune di Catanzaro

Nominato il Commissario del Comune di Catanzaro - 5.0 su 5 basato su 1 voto

comune CatanzaroCATANZARO - Dopo la sentenza emessa ieri dal Tar che ha decretato la ripetizione delle operazioni di voto in otto sezioni per eleggere il sindaco di Catanzaro, ed il conseguente annullamento della proclamazione a sindaco di Sergio Abramo e degli eletti in Consiglio comunale, oggi il Prefetto di Catanzaro, dott. Antonio Reppucci, ha nominato il Commissario del Comune. Si tratta di Silvana Riccio, napoletana, 56 anni, che è stata fino a pochi giorni fa' il direttore generale del Comune di Napoli. Il Prefetto di Catanzaro fisserà la data delle elezioni con ogni probabilità per le date del 20 e 21 gennaio 2013.

La Redazione

I genitori scendono in piazza...per i "cestini-pasto" (Foto e Video)

I genitori scendono in piazza...per i "cestini-pasto" (Foto e Video) - 5.0 su 5 basato su 2 voti

cestino6SOVERATO - Alle 12,30 i genitori degli alunni frequentanti le scuole primarie e materne di Soverato, interessate alla questione servizio mensa-cestino, si sono ritrovati in Piazza Maria Ausiliatrice, di fronte al Palazzo di Città, per una sorta di flash-mob, insieme ai loro bambini. L'intenzione era quella di fare presente che i genitori vogliono essere parte interessata sulle decisioni che riguardano i loro figli, e quindi questa riunione "gioiosa" è servita a ricordare alle istituzioni scolastiche e non, questo particolare. Anche se il Dirigente Scolastcio ha permesso ancora ai genitori di far portare il "cestino" a scuola ai loro figli, le famiglie hanno ritenuto opportuno scendere comunque in piazza per passare una mezz'ora in allegria insieme ai bambini, utile ad una riflessione comune sui problemi che comunque permangono nella scuola, anche a livello nazionale. L'appuntamento delle 12,30 ha visto una discreta partecipazione, come si vede nelle immagini e nelle foto allegate, i genitori dopo aver preso i bambini all'uscita di scuola dei vari plessi, si sono recati al "rendez-vous" in Piazza Maria Ausiliatrice, dove hanno sostato per circa 40 minuti. Da Palazzo di Città, a sentire le loro ragioni, essendo in quel momento presso gli uffici comunali, è sceso per un colloquio il vice-Sindaco Salvatore Riccio, il quale si è soffermato con i presenti, dicendo loro che proporrà questa questione nella prossima riunione di Giunta. Il Sindaco Taverniti e l'Assessore al ramo Gualtieri, forse non essendo a conoscenza della manifestazione, non erano presenti in quel momento, ma pensiamo che l'amministrazione abbia capito che c'è un disagio da parte dei genitori e che quindi va affrontato insieme a loro per trovare una soluzione.

Corrado Corradini

Noi Soveratiamo

View the embedded image gallery online at:
http://soveratiamo.com/all?start=30422#sigFreeIdfc1636e3b9

Leggere e scrivere con i nativi digitali: un laboratorio di scrittura per gli studenti tropeani

logo tropeafestivalGli studenti dell'Istituto Comprensivo d'Istruzione Superiore di Tropea martedì 27 e mercoledì 28 novembre saranno coinvolti in un laboratorio di scrittura collettiva proposta dal "TropeaFestival Leggere&Scrivere" in collaborazione con la piattaforma digitale 20lin.es, che nasce interamente in Italia dalle idee di quattro fondatori, tutti di età compresa tra il 24 e i 26 anni ed il cui debutto è avvenuto durante il Salone Internazionale del Libro di Torino.
Il TropeaFestival Leggere&Scrivere, lo ricordiamo, è finanziato dalla Regione Calabria, Assessorato alla Cultura, nell'ambito del bando "Calabria Terra di Festival" e si candida ad essere l'evento culturale più importante del vibonese per contenuti ed aspettative. Tenendo conto delle esigenza di rendere un festival di letteratura appetibile ad un target giovane, ecco che il TropeaFestival prova a coinvolgere e sensibilizzare gli studenti con uno strumento digitale semplice e giocoso. La piattaforma di editoria sociale 20lin.es metterà a disposizione un format dedicato interamente ai cento studenti tropeani coinvolti in questo primo laboratorio sperimentale, al termine del quale avranno composto un racconto scritto insieme, paragrafo per paragrafo. L' incipit del racconto, di massimo venti righe, sarà scritto da un gruppo di professori e fornito agli studenti che, divisi in piccoli gruppi inizieranno a creare una storia composta da cinque paragrafi di massimo venti righe ciascuno. Adottando strumenti digitali all'avanguardia, accattivanti e di facile utilizzo i ragazzi, coadiuvati dai loro insegnanti, sperimenteranno modalità innovative in grado di accrescere le loro capacità creative e di apprendimento. Avranno inoltre la possibilità di entrare in relazione con i compagni in una visione condivisa dello studio e dell'approfondimento culturale. Anche questo è TropeaFestival!

La Redazione

Catanzaro, Slow food presenta la guida vini 2013

calice vino rossoCATANZARO - La Calabria del vino e non solo nell'intensa attività di promozione enogastronomica di Slow food Calabria. La guida Slow Wine 2013 sarà presentata domenica nella Sala Tricolore della Prefettura di Catanzaro. Trecentosessantacinque, come i giorni dell'anno, sono i vini premiati per il 2013 da Slow Wine: 123 etichette inserite nella categoria "grandi vini" e 242 che hanno ottenuto la menzione di "vini slow". Sono 1.909 le cantine recensite e 23mila i vini degustati. Al termine della presentazione ci sarà una degustazione di vini delle cantine calabresi selezionati dalla guida.

La Redazione

Davoli, il 25 novembre Campagna Itinerante di Prevenzione della Cecità

prevenzione della CecitàDAVOLI - "Occhio alla Vista - La Mission Continua", è questo il titolo della Campagna Itinerante di prevenzione della cecità che si svolgerà Domenica 25 Novembre a Davoli Marina, dalle ore 8.00 alle 14.00, in piazza Nicholas Green. Tra i promotori dell'iniziativa, anche quest'anno c'è stato il contributo attivo del Comune di Davoli. A sottolineare l'importanza dell'iniziativa, è uno degli organizzatori, il Consigliere Comunale, Ing. Daniele Procopio, che da sempre è vicino ai temi riguardano il sociale: "E' importante partecipare all'evento,  per la possibilità di conoscere e sensibilizzare la cittadinanza sul problema e, non di meno viene offerta la possibilità a tutti coloro che saranno presenti in piazza di effettuare uno screening gratuito della vista, con ausilio dei medici specialisti provenienti dal Policlinico Universitario Magna Graecia di Catanzaro. Per lo scopo è stata appositamente attrezzata un'unità mobile di diagnostica  - continua Procopio - contenente tutte le apparecchiature necessarie per eseguire un controllo in pochi minuti. Pertanto l'invito che faccio a tutti, è quello di essere curiosi e di dedicare un po' del proprio tempo a conoscere l'iniziativa."

La Redazione

Soverato, cambio di programma per il week-end di Re-act

Soverato, cambio di programma per il week-end di Re-act - 5.0 su 5 basato su 1 voto

linee MONSOVERATO - La direzione artistica di Re-act, teatro di residenza a Soverato, comunica che la prevista esibizione della compagnia ospite "Young Company" del liceo coreutico musicale di Satriano Marina, viene posticipata dal 24 novembre al 16 o 17 dicembre 2012 per motivi tecnici. Il recupero della serata, con indicazione della data certa verrà ufficializzato al più presto. Confermato invece lo spettacolo di domenica 25 (con inizio alle ore 21) della compagnia "Jeu de Dames" in "Linee di città, profili di donna", testo e regia di Monica Rovito e interpretata dalla stessa Rovito, Marisa Casciaro e Giada Grandinetti. Alla fisarmonica Paolo Presta. Ispirata alle opere di grandi scrittori come Dumas, Lorca, Calvino, oltre che e a personaggi femminili che tra il '700 e il '900 hanno sfidato lo stereotipo del viaggio tutto al maschile, ecco tre ipotetiche viaggiatrici che si incamminano per sentieri del mondo alla ricerca di un luogo ideale, una sorta di città perfetta, fatta di sogni, memorie, ricordi, storie, bellezza, giustizia, tre donne che dipingono con le loro emozioni gli spazi e con le linee dei loro corpi i racconti, le immagini. "Partendo dalla poetica del viaggio - dichiara la Rovito - come l'andare oltre e lo scoprire nuove realtà, nuove forme e linee, nuovi sapori ma anche dal concetto di viaggio come il restare in un luogo e assaporare i silenzi dello stesso. Nasce quindi una performance/spettacolo amalgamando tre importanti elementi: la parola, attraverso la lettura dinamica, il movimento scenico, attraverso la tecnica del mimo corporeo - astratto, che ben si sposa con le linee e le architetture descritte, il tutto sostenuto dal suono malandrino e ammaliante della fisarmonica". Le musiche scritte dal fisarmonicista Paolo Presta, del gruppo "I Musicanti del Vento", saranno infatti eseguite dal vivo. Le tre viaggiatrici daranno vita e forma a visioni, desideri, sogni, ricordi, memorie vissute e narrano di strade, di vicoli, di città ideali e straordinarie. La performance "Linee di città ... profili di donna", tra immagini, voce, movimento e musica- ribadisce il condirettore artistico Emanuela Bianchi- ha l'obiettivo di creare un'atmosfera accattivante, un equilibrio perfetto tra immagini e suoni adatto al nostro pubblico." Uno spettacolo sospeso tra le città reali e il sogno di una città ideale dove forma, stile si uniscono ai ricordi, alle memorie, ai sensi.

La Redazione

Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa