Intimidazione ditta a Borgia, Bova: «Attenzione della criminalità sempre alta su appalti pubblici»
Menu

Intimidazione ditta a Borgia, Bova: «Attenzione della criminalità sempre alta su appalti pubblici»

arturo bova«Qualora fossero confermate le prime ipotesi riportate sulla stampa in merito all’atto intimidatorio ai danni di una ditta edile operante a Borgia per l’ammodernamento di un bene pubblico, ci troveremmo costretti ad aggiornare ancora una volta l’elenco delle vessazioni della criminalità organizzata nei confronti di chi si è aggiudicato un appalto pubblico», è quanto scrive l’on. Arturo Bova, presidente della Commissione contro la ‘ndrangheta in Calabria in una nota diffusa alla stampa. «L’attenzione criminale in questo ambito – prosegue – è ahimè sempre elevata e l’azione preventiva delle Forze dell’Ordine, cui troppo poco spesso gli imprenditori si rivolgono per denunciare ingerenze e minacce, non riesce ad essere capillare. Inoltre – è il monito di Bova – non posso che sottolineare il rischio di vedere aumentare l’interesse criminale sugli appalti, soprattutto quelli legati al settore edile e delle infrastrutture, a causa dell’assurda scelta del Governo di aumentare il limite massimo per gli affidamenti diretti: mi auguro che su questo aspetto ci sia, a breve, un ravvedimento operoso da parte del Governo e che anzi si inaspriscano i controlli sulle imprese appaltatrici e su loro eventuali legami occulti. Al contempo, spero che si intervenga con un incremento delle risorse per le Forze dell’Ordine, a cui spetta il compito più delicato e importante: presidiare il territorio».

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa