Materiale esplosivo sequestrato dalla Polizia di Stato di Crotone
Menu

Materiale esplosivo sequestrato dalla Polizia di Stato di Crotone

Materiale esplodente3 1Nella mattinata di ieri, 9 agosto u.s., personale della Polizia di Stato, nel corso di servizi programmati dal Sig. Questore della provincia di Crotone, dr. Claudio SANFILIPPO, rientranti nel piano nazionale denominato “Focus ‘Ndrangheta”, ha rinvenuto un deposito di materiale esplodente in un locale sito nella periferia della città. Gli agenti, infatti, hanno proceduto a perquisizione locale rinvenendo, nel retrobottega dove si trovavano, peraltro, anche delle taniche di gasolio e delle bombole di gas, all’incirca 30 kg. di materiale esplodente tra artifici pirotecnici, batterie e manufatti artigianali. Gli artificieri della Polizia di Stato sono intervenuti per la messa in sicurezza del materiale illegalmente detenuto. Il titolare del bar, un 45enne con precedenti di polizia, veniva denunciato per il reato di illegale detenzione e commercio abusivo di materiale esplodente.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa