Misure cautelari a un dirigente regionale e a una imprenditrice
Menu

Misure cautelari a un dirigente regionale e a una imprenditrice

Guardia di finanzaStamani i militari del nucleo di polizia economico- finanziaria della Guardia di finanza di Catanzaro, coordinati e diretti dalla Procura della Repubblica di Catanzaro, hanno eseguito due misure cautelari nei confronti di una dirigente della Regione Calabria e di un’imprenditrice del vibonese operante nel settore turistico, indagate per corruzione e falsità ideologica. I particolari dell’operazione saranno illustrati dal procuratore aggiunto della repubblica Vincenzo Capomolla in una conferenza stampa in mattinata.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa