“Basta Vittime”: su 106 maggiore responsabilità che su altre strade Italiane
Menu

“Basta Vittime”: su 106 maggiore responsabilità che su altre strade Italiane

incidente costa degli aranciRiceviamo e pubblichiamo: la nota stampa a firma di Fabio Pugliese dell'Associazione Basta Vittime sulla strada statale 106. «Sera di giovedì Ieri sera intorno alle 23:00 sulla S.S.106 tra Montepaone e Pietragrande (CZ), un frontale ha provocato 5 feriti: uno di Guardavalle e quattro di Catanzaro. Per fortuna tre di questi ora stanno bene, uno è in gravi condizioni, un altro è in condizioni gravissime. Davanti a quanto accaduto e, più in generale alle Famiglie dei ragazzi che ancora adesso sono in pericolo di vita, preferisco non commentare le dinamiche dell’incidente: ogni giudizio oggi non serve a niente.
Penso sia più importante che ognuno di noi dedichi il proprio tempo per una preghiera (laica, cattolica, ecc.), affinché questi ragazzi possano ritornare alla vita ed alle loro Famiglie ora distrutte dal dolore. Vorrei, inoltre, far riflettere tutti gli iscritti al Gruppo su una cosa: il grande valore umano prima ancora che sociale e professionale dei soccorritori. Gli Uomini dei Vigili del Fuoco a cui va la mia più sincera GRATITUDINE per l’impegno esemplare che sempre, ma soprattutto l'altra sera, hanno dimostrato: due ore di interminabile ed instancabile lavoro per estrarre i corpi dall’autovettura. Grazie! Grazie! Grazie davvero: siete lo Stato che da l’esempio, lo Stato più alto, un orgoglio per l’Italia e la nostra Calabria. Infine un appello a tutti: lo abbiamo scritto più volte in tanti e lo ripeto ora! La S.S.106 è una strada da terzo mondo: però questo non significa che su questa “mulattiera” posso guidare come su tutte le altre strada italiane ... Significa, in verità, l’opposto: che proprio sulla S.S.106 devo assumere un comportamento alla guida più responsabile e prudente e non solo per tutelare la mia vita ma anche quella degli altri... Preghiamo per questi due ragazzi e speriamo che il Cielo l’aiuti a vivere».

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa