Atto intimidatorio sul cantiere per la realizzazione della Concattedrale a Lamezia, la solidarietà del presidente della Provincia di Catanzaro
Menu

Atto intimidatorio sul cantiere per la realizzazione della Concattedrale a Lamezia, la solidarietà del presidente della Provincia di Catanzaro

Enzo Bruno 3CATANZARO – “Un atto intimidatorio che offende la città di Lamezia, la Diocesi e che non lascia indifferente l’intera provincia. Uno spregevole sopruso che colpisce tanta gente che lavora onestamente al servizio della propria comunità, suscitando rabbia e sdegno”. E’ quanto afferma il presidente della Provincia di Catanzaro, Enzo Bruno, che a nome dell’Amministrazione provinciale esprime la propria solidarietà alla ditta Cofer di Lamezia, per la recente intimidazione subita sul cantiere per la realizzazione della Concattedrale San Benedetto di Norcia, e alla comunità della Diocesi guidata dal vescovo monsignor Cantafora. “Siamo certi che la magistratura e le forze dell’ordine faranno presto chiarezza sull’ennesimo episodio criminoso che interessa i cantieri di una importante opera pubblica – afferma ancora il presidente Bruno – ma nel frattempo invitiamo i lavoratori e i responsabili della ditta Cofer a non piegarsi alla prepotenza, a mettere da parte lo sconforto e continuare il proprio lavoro con la certezza che le istituzioni sono dalla loro parte, pronte a sostenere le imprese sane che operano nella trasparenza e nella legalità”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa