Concorso Azienda ospedaliera "Pugliese Ciaccio", nota della FP CGIL Catanzaro/Lamezia
Menu

Concorso Azienda ospedaliera "Pugliese Ciaccio", nota della FP CGIL Catanzaro/Lamezia

Concorso Azienda ospedaliera "Pugliese Ciaccio", nota della FP CGIL Catanzaro/Lamezia - 1.0 su 5 basato su 1 voto

Riceviamo e pubblichiamo la dichiarazione stampa della FP CGIL Catanzaro/Lamezia sul concorsone dell'Azienda O. "Pugliese Ciaccio":

Giorno 08/01/2016 l’AOPC, su delega della struttura commissariale per il piano di rientro, ha pubblicato sul sito dell’Azienda un avviso pubblico per titoli ed esami a N° 300 posti di Infermiere a tempo indeterminato per tutta la sanità della Regione Calabria in palese violazione della normativa vigente, che impone lo scorrimento delle graduatorie concorsuali in essere prima di procedere a nuovi bandi di concorso, procedura che nei mesi passati è stata correttamente osservata. Ciò che lascia perplessi è il repentino quanto mai ingiustificato cambio di marcia. La FP CGIL crede che le leggi debbano essere rispettate, a prescindere, soprattutto quando queste siano chiare e non debbano essere interpretate.

Per tale motivo la FP CGIL nelle giornata di oggi ha tenuto un’assemblea con gli idonei della graduatoria del Pugliese Ciaccio di Catanzaro del 2009, a cui hanno partecipato infermieri di tutta la Calabria, proprio perché l’unico Ospedale a bandire il concorso fu quello di Catanzaro, per concordare una linea di tutela delle loro legittime posizioni.

La richiesta di utilizzo delle graduatorie esistenti verrà ribadita in tutte le sedi, anche perché il solo concorso bandito non è in grado di fare fronte al fabbisogno di personale delle strutture sanitarie calabresi anche alla luce della sentenza della Corte Costituzionale sul “giusto orario”.

Su tale questione oltre ad aver richiesto un incontro al Commissario Straordinario del dell’AOPC, si è da presa in considerazione una possibile tutela collettiva in sede giudiziaria, oltre a forme più incisive di protesta presso la sede della struttura commissariale del piano di rientro.

Nilde Paonessa e Vincenzo Lacroce (segreteria provinciale FP CGIL Catanzaro)

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa