Diminuzione dell'erogazione idrica: il Tar della Calabria " blocca " la Sorical
Menu

Diminuzione dell'erogazione idrica: il Tar della Calabria " blocca " la Sorical

Diminuzione dell'erogazione idrica: il Tar della Calabria " blocca " la Sorical - 5.0 su 5 basato su 1 voto

AcquaCATANZARO – Dopo la lettera congiunta del sindaco Taverniti e del suo vice Riccio con l'invito rivolto ai cittadini a pagare i tributi, col conseguente timore legato al fatto che se un Comune non paga la quota dovuta per il servizio idrico, la "Sorical spa" (la società concessionaria regionale del servizio) potrebbe ridurgli l'erogazione dell'acqua, si spera adesso che la situazione possa ben presto "normalizzarsi". Il sindaco ha paventato la possibilità che, in caso di mancato pagamento del servizio, "Sorical" possa procedere alla riduzione dell'erogazione dell'acqua. Il Codice civile in effetti consente al fornitore, entro 15 giorni da apposita diffida, di ridurre, sospendere o interrompere la fornitura anche per morosità non sanata. Una recente sentenza del Tribunale amministrativo regionale della Calabria però, che ha respinto il ricorso presentato dalla "Sorical" contro un'ordinanza contingibile e urgente con la quale il sindaco del Comune di Scalea aveva ordinato alla società idrica di assicurare la fornitura idrica alla cittadina e di recedere dall'intenzione di ridurre l'erogazione per il mancato pagamento del canone, potrebbe creare un precedente significativo sulla questione. I giudici del Tribunale Amministrativo Regionale hanno evidenziato che «i beneficiari finali della somministrazione di acqua sono le persone fisiche, che non sono parti della convenzione tra la 'Sorical spa' e il Comune». E proprio loro avrebbero, invece, avuto la peggio da un "taglio" del servizio. Ciò quindi, potrebbe creare un "vortice" tra tutti i comuni calabresi morosi nei confronti della "Sorical Spa", anche se la speranza di tutti è che i comuni possano essere in grado di saldare i canoni dovuti senza arrivare in tribunale.

La Redazione

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa