Dispersi in mare, la famiglia di Parrò lancia un appello: “Effettuate ulteriori ricerche”
Menu

Dispersi in mare, la famiglia di Parrò lancia un appello: “Effettuate ulteriori ricerche”

Dopo il ritrovamento della barca ieri, a largo di Sellia Marina, dei tre dispersi di cui, dallo scorso 27 luglio, non si hanno più notizie, a parlare sono Rosetta Tarantino, moglie di Giuseppe Parrò (uno dei tre dispersi) e i suoi figli che lanciano un appello alle autorità civili e giudiziarie e ai vertici della Guardia Costiera, come riportato dal portale ottoetrenta.it. Sostenuta dal suo legale, Maria Costa, la famiglia ha dichiarato che "a un mese dalla scomparsa bisogna continuare a fare il possibile per il rispetto di tre uomini, è una questione di umanità: di nuovo chiediamo che vengano fatte ulteriori ricerche con immersioni dei sub ed eventuali mezzi marini, soprattutto ora che è stata ritrovata la barca".
Rosetta Tarantino ha poi continuato: "La nostra richiesta è dettata da due elementi: il cellulare di mio marito per l'ultima volta ha agganciato una cella a 3 miglia dalla costa, all'altezza dell'antenna degli americani (nella zona marina del Comune di Sellia Marina) e la barca è stata ritrovata per caso da un peschereccio all'incirca nella stessa zona, a 3 miglia dalla costa, nell'area di mare del Comune di Sellia Marina, a circa 150 metri di profondità".
Il legale della famiglia, Maria Costa, ha poi spiegato: "Il 18 agosto scorso, insieme all'avvocato Saverio Loiero (legale di Stella Parrò, sorella di Giuseppe), abbiamo presentato un'istanza alla Procura di Catanzaro e ai vertici della Capitaneria di Porto di Catanzaro Lido, perché venissero effettuate altre ricerche, con immersione di sub ed eventuali mezzi marini, a 3 miglia dalla costa all'altezza dell'antenna degli americani, zona in cui per l'ultima volta il cellulare di Giuseppe Parrò ha agganciato la cella. Attendiamo un riscontro". Il legale ha proseguito: "Il ritrovamento della barca più o meno nella stessa zona dà fondamento alla richiesta avanzata».
A proposito del ritrovamenteo della barca ieri, ripescata tra Sellia Marina e Cropani tra le reti di un peschereccio a strascico, Rosetta Tarantino ha sottolineato che la stessa "non presenta alcun buco, è completamente integra e siamo fiduciosi in un positivo riscontro all'istanza presentata dagli avvocati".

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa