Guardavalle, picchia il figlio e tenta di investirlo: arrestato dai Carabinieri
Menu

Guardavalle, picchia il figlio e tenta di investirlo: arrestato dai Carabinieri

carabinieri guardavalleNella mattinata odierna, i Carabinieri della Stazione di Guardavalle, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. presso il Tribunale di Catanzaro nei confronti di A.D., 44enne del posto, poiché ritenuto responsabile di maltrattamenti contro familiari e conviventi e lesioni personali aggravate.
Il provvedimento de quo, secondo la ricostruzione emersa dalle risultanze finora acquisite dal citato Reparto, compendia l’escalation di violenza posta in essere dall’indagato dal 2011 ad oggi nei confronti del proprio figlio minore. Lo stesso, facendo un uso smodato di sostanze alcoliche e lamentando la presunta mancata corresponsione di somme di denaro, ha assunto atteggiamenti aggressivi consistiti in continue minacce di morte e violenze, anche in presenza di altri familiari.
La situazione è degenerata definitivamente nel pomeriggio del 9.12 u.s., allorquando lo stesso, dopo aver picchiato per l’ennesima volta il malcapitato figlio, lo ha inseguito per strada, tentando invano di investirlo con la sua autovettura e cagionandogli delle lesioni. Nella circostanza, solo l’intervento dei Carabinieri ha consentito di evitare guai ulteriori per la vittima. Il prevenuto, espletate le formalità di rito, è stato ristretto in regime di arresti domiciliari presso la propria abitazione, come disposto dal G.I.P. di turno del citato capoluogo.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa