Incontro con gli organi d'informazione per il neo Questore di Catanzaro Amalia Di Ruocco
Menu

Incontro con gli organi d'informazione per il neo Questore di Catanzaro Amalia Di Ruocco

QUESTORE DI RUOCCO“Sono qui per servire la città e la provincia di Catanzaro, per garantire la sicurezza ai cittadini con la collaborazione di tutti” così il neo questore di Catanzaro Amalia Di Ruocco incontrando la stampa al Centro Polifuzionale della Polizia di Stato a Catanzaro. Accanto a lei Fabio Germani, nuovo capo della Digos, e il neo commissario capo Antonio Trotta. Nel corso dell’incontro il questore, di origini napoletane, ha posto l’accento sulla necessità di operare in maniera sinergica per il raggiungimento degli obiettivi. Nel capoluogo di regione da appena una settimana, la Di Ruocco ha già incontrato, oltre al prefetto con il quale si sta già lavorando per il bene della comunità, anche il sindaco Abramo, il presidente della Provincia Bruno e il procuratore Gratteri. Già questore di Rovigo e poi di Teramo, è stata funzionario presso l’ufficio ispettivo del Ministero dell’Interno. Da sempre attenta alle esigenze del cittadino e alla promozione della cultura della legalità a partire dai più piccoli, Amalia Di Ruocco ha ribadito la necessità di un coordinamento con le forze dell’ordine per favorire l’attività di controllo sul territorio. “I cittadini devono fidarsi di noi - ha detto - i nostri uffici sono sempre aperti. Ho trovato collaboratori preparati , all’altezza del compito. Giorno per giorno dobbiamo avere l’intelligenza di saperci relazionare per rispondere alle esigenze del territorio”.

Rossella Galati

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa