Petrizzi, la situazione del Beltrame nel giorno del ricordo della tragedia de "Le Giare" (FOTO)
Menu

Petrizzi, la situazione del Beltrame nel giorno del ricordo della tragedia de "Le Giare" (FOTO)

Petrizzi, la situazione del Beltrame nel giorno del ricordo della tragedia de "Le Giare" (FOTO) - 3.7 su 5 basato su 3 voti

legiare2016 22PETRIZZI - Subito dopo la fine della celebrazione in ricordo delle tredici vittime del Camping "Le Giare", il responsabile regionale della Protezione Civile Carlo Tansi, sollecitato da un cittadino di Petrizzi, ha voluto visitare, il punto da cui si sprigionò l'ondata di fango e detriti che travolse il campeggio soveratese. Non è stato uno spettacolo edificante quello apparso agli occhi della Protezione Civile calabrese, con il letto del fiume ancora circondato da sterpaglie molto alte, e con il tronco di un grande albero adagiato sui bordi di esso. Tansi e i suoi collaboratori, che sono stati accompagnati sul posto dai volontari dell'Edelweiss, non hanno potuto non notare la presenza di materiale di scarico, abbandonato sugli argini e sulle pareti vicine al fiume, quasi a trasformarlo in una mini discarica. I responsabili della Protezione Civile, dopo il breve sopralluogo, hanno assicurato che segnalaranno e vigileranno su questa situazione. Anche il movimento territoriale "0967" ha accompagnato Carlo Tansi nel territorio di Petrizzi, e ha voluto a tal proposito, tramite i suoi rappresentanti, dichiarare che "dopo il sopralluogo nel punto dove 16 anni fa ci fu il famoso "tappo" che causò la tragedia de Le Giare, peggio che andar di notte, chiediamo alle autorità competenti di intervenire subito con la pulizia del canalone affinchè non si verifichi più quello che è già successo. Ringraziamo Carlo Tansi per la disponibilità dimostrata".

Corrado Corradini

Noi Soveratiamo

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa