Stalettì, celebrata la festa del Corpus Domini tra infiorate e altarini
Menu

Stalettì, celebrata la festa del Corpus Domini tra infiorate e altarini

Stalettì, celebrata la festa del Corpus Domini tra infiorate e altarini - 5.0 su 5 basato su 1 voto

corpus domini stalettiSTALETTÌ – «Dobbiamo diventare eucaristici seminando pace e amore intorno a noi». Con questo monito il parroco di Stalettì don Roberto Corapi ha dato il via alla festa del Corpus Domini, alla presenza del sindaco Concetta Stanizzi, degli altri amministratori comunali e di numerosi fedeli, tra cui 18 bambini che hanno ricevuto la prima comunione, oltre ai rappresentanti del gruppo parrocchiale dell’Unitalsi. Nel corso della sua omelia, don Roberto ha voluto ricordare il miracolo eucaristico di Bolsena del lontano 1263, quando durante una celebrazione l’ostia cominciò a sanguinare. «Dobbiamo diventare uomini e donne innamorati dell'Eucaristia – ha detto don Roberto - guardando tutti con gli occhi di amore e di pace, gli occhi di Gesù che si posano sull'uomo, che guardano gli altri e i bisogni». «Stalettì - ha gridato il sacerdote - ama, semina pace e non odio intorno a te, solo così puoi gustare fin da ora il regno di Dio, che è pace e amore nello Spirito Santo». Al termine della celebrazione, don Roberto, con i 18 bambini della prima comunione e gli otto della prima confessione che gli facevano da corona sull'altare, ha dato il via alla processione con Gesù eucarestia: le strade si sono trasformate in giardini, con petali e fiori di ogni genere; e davanti a ben sedici altarini, preparati con tanto amore dalle famiglie, hanno sostato i fedeli in ginocchio nella preghiera e nella meditazione.

 

 

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa