Stalettì, furto in chiesa nell'ufficio del parroco
Menu

Stalettì, furto in chiesa nell'ufficio del parroco

furto chiesa staletti 2STALETTI’ - Furto in sacrestia a Stalettì. Stamane, aprendo la chiesa di Santa Maria Assunta, il parroco don Roberto Corapi ha avuto una spiacevole sorpresa. Ignoti erano entrati in azione, probabilmente di notte, sfondando la porta della sacrestia, la porta dell'ingresso e quella dell'ufficio parrocchiale. Da un cassetto della scrivania del sacerdote avrebbero rubato una somma che si aggirerebbe sugli 800 euro. E’ stato un momento di amarezza per il parroco e per l'intera comunità. Don Roberto, entrando in chiesa come ogni mattina intorno alle 7, ha visto quanto accaduto ed ha fatto intervenire subito i carabinieri di Gasperina, guidati dal maresciallo Domenico Misogano. Don Roberto ha informato anche l’arcivescovo mons. Vincenzo Bertolone e il sindaco della cittadina Concetta Stanizzi. In tanti, appresa la notizia, hanno espresso solidarietà e vicinanza a don Roberto per questo gesto definito dallo stesso parroco «vile e vergognoso in quanto hanno trasgredito un comandamento di Dio, entrando e rubando nella casa di Dio». L’episodio potrebbe essere legato ad un particolare raccontato da don Roberto e cioè che nel tardo pomeriggio di ieri aveva notato in chiesa la presenza di strane persone venute da fuori e che lui stesso avrebbe addirittura accolto e aiutato economicamente. Sulla vicenda sono in corso le indagini dei carabinieri.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa