Soverato, controlli antidroga nelle scuole: segnalati due studenti
Menu

Soverato, controlli antidroga nelle scuole: segnalati due studenti

Materiale sequestratoNella mattinata di ieri, nell’ambito del progetto “Scuole sicure”, i Carabinieri della Compagnia di Soverato hanno eseguito dei controlli finalizzati alla prevenzione e al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti nei pressi degli istituti scolastici e nei principali luoghi di interscambio, quali stazioni ferroviarie, terminal di autobus e aree di parcheggio frequentate da studenti.
In tale contesto, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile e della Stazione Carabinieri di Soverato, con il supporto dell’unità cinofila dello Squadrone Eliportato Cacciatori di Vibo Valentia, nel corso di un’ispezione effettuata presso un istituto scolastico sito nel Comune di Soverato, in collaborazione con il locale dirigente scolastico, hanno rinvenuto e sequestrato oltre 30 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, occultata in vari punti della struttura. Inoltre, un 20enne è stato deferito in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio, mentre un altro studente minorenne è stato segnalato alla Prefettura di Catanzaro quale assuntore di sostanze stupefacenti.
L’attività, che proseguirà nel corso dell’intero anno scolastico in tutto il comprensorio soveratese, ha come obiettivo principale quello di diffondere la cultura della legalità, improntata sia al rispetto delle regole, sia ad una maggiore consapevolezza dei danni derivanti, soprattutto in giovane età, dall’uso degli stupefacenti.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa