Contributi a persone e famiglie in situazione di povertà estrema (comunicato)
Menu

Contributi a persone e famiglie in situazione di povertà estrema (comunicato)

logo regione_calabriaSi comunica che la Regione Calabria, Dipartimento Formazione e Lavoro, nell'edizione straordinaria del BURC del 5 gennaio (di cui a breve verrà fornito il numero) è stato pubblicato il Decreto n. 15930 del 21.12.2011 con il quale è stato approvato l'Avviso pubblico per la concessione di contributi a persone e famiglie in situazione di povertà estrema nel cui ambito vivono persone non autosufficienti (Legge Regionale n. 1 del 2.2.2004). Il presente avviso pubblico si colloca tra gli interventi mirati alla realizzazione di azioni in ambito di Politiche regionali per la Famiglia che devono prioritariamente riguardare interventi e servizi, evitando il più possibile forme di sostegno economico che, oltre ad essere spesso inefficaci, favoriscono, nell’utenza, atteggiamenti di tipo assistenzialistico e uno stato di perenne dipendenza dal “sussidio”. Tuttavia, l’intervento economico si rivela talvolta indispensabile, nei casi di emergenza che riguardano nuclei familiari che versano in situazioni gravissime per impellenti necessità di carattere socio-sanitario, ambientale, ecc. Tali incombenti e improrogabili necessità del nucleo familiare devono essere adeguatamente accertate e documentate dall’ente erogatore che potrà disporre l’aiuto economico, come intervento temporaneo e di carattere eccezionale. (D.G.R. 265 del 17/06/2011).

Può partecipare all’Avviso Pubblico ogni persona fisica di cittadinanza italiana o straniera, alla data di presentazione della domanda, soddisfi le seguenti condizioni:

  • sia residente presso un comune della Regione Calabria;
  • sia componente di un nucleo familiare esposto a rischio di esclusione sociale per la presenza dei seguenti soggetti conviventi: minori con disabilità grave, anziani o adulti non autosufficienti, o sofferenti di malattie croniche invalidanti, bisognosi di cure e

assistenza continue; (1 solo a titolo esemplificativo sono indicati, qui di seguito, le condizioni particolari di disagio sociale dei nuclei familiari nel cui ambito convivono persone con disabilità o non autosufficienza:

a) persone che necessitino di cure mediche e/o farmacologiche costose e prolungate (spese sanitarie, ausili e

presidi sanitari, diete particolari, apparecchi ortopedici e simili, prestazioni erogate da strutture specialistiche non

presenti in regione) non garantiti dal S.S.N.;

b) persone che devono sostenere ingenti spese inerenti a necessità vitali e di carattere assolutamente

eccezionale a cui non possono far fronte con i propri redditi, quali ad esempio:

1. Spese di affitto nel caso di sfratto esecutivo;

2. Riallaccio utenze disattivate;

3. Spese per il trasporto di ammalati gravi;

4. Spese funerarie;

5. Altri eventi di carattere assolutamente eccezionale.

 

  • si trovi in condizioni di indigenza e comprovato bisogno, con l’indicatore della

situazione economica equivalente (ISEE) che non superi la soglia di 7.500,00 euro.

Il nucleo familiare dei richiedenti deve altresì essere privo di patrimonio, sia mobiliare che immobiliare, fatta eccezione per l’unità immobiliare posseduta a titolo di proprietà e adibita ad abitazione principale.

Il nucleo familiare (così composto come da stato di famiglia) può presentare una sola

richiesta ed ottenere un solo contributo.

 

L’aiuto economico, di carattere socio-assistenziale, una tantum, finalizzato a sopperire ad

esigenze di natura assolutamente eccezionale ammonta ad un massimo di € 3.000,00

(tremilaeuro/00).

 

Tutte le informazioni, l’avviso pubblico e il modello di domanda, possono essere visualizzati e scaricati sul sito della Regione Calabria al seguente indirizzo:

http://www.regione.calabria.it/formazionelavoro/index.php?option=com_content&;task=view&id=1977&Itemid=16

 

Sonia Munizzi

Presidente del Consiglio Comunale di Soverato

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa