"Showdown 3", il Tribunale del Riesame dispone la scarcerazione di Pietro Catanzariti
Menu

"Showdown 3", il Tribunale del Riesame dispone la scarcerazione di Pietro Catanzariti

tribunale Catanzaro È stato scarcerato dal tribunale del Riesame del capoluogo Pietro Catanzariti, 48 anni di Soverato, una delle tre persone arrestate nel gennaio scorso nell’ambito dell’inchiesta della Dda di CatanzaroShowdown 3”. Raggiunto da ordinanza di custodia cautelare in carcere assieme a Massimiliano Sestito (ritenuto a capo della ‘ndrina di Gagliato) e Cosimo Zaffino, per associazione a delinquere di stampo mafioso, è stato difeso dagli avvocati Gregorio Viscomi e Valentina De Pasquale. Davanti ai giudici del Riesame, dunque, i legali di Catanzariti hanno chiesto l’annullamento dell’ordinanza sostenendo l’estraneità del loro assistito alle accuse di aver provveduto al sostentamento delle famiglie di quegli affiliati alla locale di ‘ndrangheta di Soverato finiti in carcere. La loro tesi è stata infine accolta, annullando il provvedimento del giudice per le indagini preliminari e stabilendo l’immediata scarcerazione di Catanzariti.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa