Stalettì, incendiata auto della famiglia dell'ex sindaco Rachetta
Menu

Stalettì, incendiata auto della famiglia dell'ex sindaco Rachetta

vigili fuoco 1STALETTI’ - Auto completamente distrutta a causa di un incendio di probabile matrice dolosa. Accade a Stalettì, proprio durante i festeggiamenti del compatrono della cittadina ionica, San Rocco. Ieri sera, durante il concerto degli “Ut-New Trolls”, che si stava svolgendo in piazza, ignoti sarebbero penetrati nel giardino della villa dell’ingegnere Raffaele Rachetta, che si trova sulla strada principale del paese in direzione Squillace, ed hanno appiccato il fuoco ad una Fiat Panda di proprietà della moglie del professionista. Sul posto si sono recati i carabinieri della stazione di Gasperina, che erano in servizio durante i festeggiamenti in corso nella cittadina. Subito dopo i vigili del fuoco sono sopraggiunti sul posto, quando purtroppo l’auto era ormai distrutta. Nell’area del rogo sarebbe stata rinvenuta una tanica con tracce di liquido infiammabile. Rachetta in passato è stato sindaco di Stalettì. La grave intimidazione potrebbe essere ricondotta all’attività professionale di Rachetta, ma i carabinieri indagano per fare piena luce sull’episodio.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa