Girifalco, nella graduatoria del “Programma a sostegno al sistema bibliotecario”
Menu

Girifalco, nella graduatoria del “Programma a sostegno al sistema bibliotecario”

girifalcoC'è anche il Comune di Girifalco nella graduatoria definitiva dell’Avviso pubblico “Programma a sostegno al sistema bibliotecario calabrese per il 2018”, finanziato con fondi del Piano di Azione e Coesione della Regione Calabria. Il finanziamento per la biblioteca comunale consentirà di rendere ancora più fruibile questo importante luogo di cultura, già impreziosito dallo splendido lavoro portato avanti dai quattro volontari del progetto di servizio civile: Angela Mascaro, Dalila Quirino, Giuseppe Scalone e Daniele Quaresima a cui va il ringraziamento dell'amministrazione comunale ed, in particolare, dell'assessore alla Cultura Elisabetta Sestito che ha seguito l'iter dei progetti giunti a felice compimento. “Il finanziamento ottenuto – ha detto l’assessore Sestito – consentirà di portare avanti un processo di rivalorizzazione della biblioteca e del patrimonio librario in essa contenuto, la cui valenza ha carattere principalmente pediatrico e psichiatrico. Non solo. Ci sono diversi volumi di medicina scritti in lingua inglese e/o tedesco. Oltre all’importante patrimonio librario di natura scientifica, la biblioteca vanta, anche, una variegata offerta di libri di lettura. Anche per bambini. L’idea è, quindi, quella di valorizzare il patrimonio presente intraprendendo iniziative volte a favorire la diffusione della lettura e di trasformare la biblioteca in un luogo di aggregazione sociale e culturale. L’invito va, quindi, ai nostri giovani: venite a consultare i libri perché si tratta di un importante pezzo della nostra memoria storica. Attraverso le fortunate edizioni delle “Letture di primavera” e “Letture d’autunno” abbiamo avuto prova di quanto interesse ci sia per i libri ed, in generale, per la lettura. L’azione di quest’amministrazione comunale continuerà a seguire questa direzione. Certi che la cultura è uno strumento fondamentale per la progettazione del futuro”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa