Gli alunni del Liceo Scientifico "Guarasci" a "Fondali e spiagge puliti"
Menu

Gli alunni del Liceo Scientifico "Guarasci" a "Fondali e spiagge puliti"

IMG 20170611 WA0018 resizedSOVERATO - Interessante la mattinata dell’11 giugno, in cui si è svolta una concreta iniziativa di educazione ambientale. “Fondali puliti”, che ha visto protagonista la baia dell’ippocampo. Le finalità sono state:
- motivare un interesse nell'apprendere;
- sperimentare l'ambiente in modo responsabile per tutelarlo e proteggerlo.
La pulizia dei fondali è stata affidata all’AISA, contemporaneamente è stata organizzata un’estemporanea pulizia manuale della spiaggia libera, che ha visto la presenza del gruppo di Alternanza scuola-lavoro “Raccolta differenziata”: Cocuzza Raimondo, Diana Pittelli, Claudia Bifezzi. Presenti sul campo anche le prof.sse Giuseppina Polerà ed Ornella Ieropoli, che sono state raggiunte dal Dirigente scolastico prof. Vincenzo Gallelli. Un evento che ha aperto le porte a chiunque desidera farsi parte attiva di una campagna di sensibilizzazione e riflessione sull’importanza delle tematiche legate alla sostenibilità ambientale e all’ecologia.
Effetto sortito, infatti alcuni bagnanti, tra i quali molti bambini, hanno indossato la maglietta “Non mi rifiuto” e si sono messi all’opera. Un grazie va all’architetto Pietro Pileci che, con il suo entusiasmo, ha reso possibile la manifestazione, a conclusione della quale ha distribuito ai partecipanti un portachiavi in alluminio del consorzio CIAL ed il freesby del consorzio COREPLA.
Teniamo pulite le nostre spiagge ed il nostro mare, sono un bene prezioso.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa