Magna Graecia Film Festival il programma di oggi
Menu

Magna Graecia Film Festival il programma di oggi

mgff2Oggi lunedì 30 luglio - di incontri e proiezioni della XV edizione del Magna Graecia Film Festival, dedicata alla memoria dell’indimenticato Maestro Vittorio De Sica, ideata e diretta da Gianvito Casadonte, con Silvia Bizio presidente del Comitato artistico e dedicata alle opere prime e seconde, che si tiene presso il porto di Catanzaro, fino al 5 agosto 2018. L’arena che ospita la kermesse ha aperto i battenti nella zona dell’area portuale del quartiere marinaro di Catanzaro con un problema tecnico che ha bloccato il generatore di corrente. Una lunga attesa che non ha scoraggiato i cittadini di Catanzaro e i numerosi turisti accorsi ad applaudire e incontrare star del cinema come Rupert Everett ed Edoardo Leo, accompagnati sul palco dalla presentatrice del festival Carolina Di Domenico. Il patron del festival, Gianvito Casadonte ha sottolineato la pazienza e l'amore per il cinema dei suoi conterranei che non hanno lasciato l'arena nonostante la proiezione saltata. Il programma di domani, con la presentazione della conduttrice radio e tv Carolina Di Domenico, prevede alle ore 21:30 la premiazione dell'attore Premio OscarRichard Dreyfuss, indimenticato protagonista di film quali Lo squalo, Goodbye amore mio! e Incontri ravvicinati del terzo tipo, che riceve il Premio Colonna D'Oro realizzato dal Maestro orafo Michele Affidato (che da anni ha legato il suo nome al Festival) e una scultura in vetro del Maestro Silvio Vigliaturo. A seguire, la proiezione del film “Due piccoli italiani”, esordio nel lungometraggio dell'attore e sceneggiatore Paolo Sassanelli, che sarà presente alla proiezione per rispondere alle domande del pubblico. Il regista sarà accompagnato dall'attore protagonista, il calabrese Francesco Colella e dall'attrice tedesca Marit Nissen. Il film racconta il rocambolesco viaggio attraverso l’Europa di due amici un po’ naïf, in fuga da un paesino della Puglia, che si ritrovano catapultati a Rotterdam e quindi in Islanda. Per la prima volta nella loro vita scopriranno cosa significa sentirsi vivi e felici e attraverso qualche disavventura e con l’aiuto della generosa e stravagante Anke, supereranno le proprie paure e inibizioni. Travolti dalla vita, scopriranno la gioia di esistere e di provare e ricevere affetto e amore in uno strano triangolo di relazioni tipiche di una ‘famiglia moderna’, bizzarra e rassicurante al tempo stesso. La proiezione sarà preceduta dal cortometraggio “Paura dell'ignoto”, del regista italo-americano Gabriel Jenkinson. Un crimine a sfondo sociale a Milano accende le tensioni razziali e la madre di Giulio, emigrata da piu’ di 30 anni in Italia, lo esorta a non andare al lavoro. Giulio, orgoglioso cittadino italiano di origine africana, non ha paura, ma un cliente particolarmente difficile gli darà ragione di esserlo. A seguire, la proiezione di un video sulla “Tonnina”, realizzato dai ragazzi dell'Istituto Tecnico Commerciale Grimaldi-Pacioli e presentato dalla dirigente scolastica Maria Levato, che ripercorre la storia della vecchia Torre. Un progetto che ha ispirato la realizzazione del Museo del Mare, a cura dello stesso istituto. Come sempre fitta e intrigante, nel pomeriggio il programma delle presentazioni di libri, presso l'hotel Perla del Porto, a partire dalle ore 17:30, con due titoli, “Il morzello di Nancy Harena”, di Lou Palanca, in cui grandi scrittori, intellettuali e poeti italiani offrono la propria penna e i propri ricordi per recuperare il filo sottile che lega la letteratura alla cucina, celebrando, nello spazio di ventiquattro cartelle, i piatti del cuore: novelle, aneddoti o una manciata di versi per restituire la poeticità di un cibo o di una preparazione. Alle 18:30, “Riscoprirsi madre”, romanzo d'esordio di don Alessandro Carioti in cui si affrontano disagi e difficoltà diffusi nelle famiglie di oggi e in particolare le difficoltà dei genitori di saper ascoltare i propri figli.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa