Nuovo riconoscimento allo studioso stalettese Domenico Condito
Menu

Nuovo riconoscimento allo studioso stalettese Domenico Condito

domenico conditoSQUILLACE – Socio onorario dell’associazione “Centro culturale Cassiodoro”. Il riconoscimento è andato a Domenico Condito, studioso stalettese, per il suo lavoro di ricerca e analisi sul territorio e su Cassiodoro. Il presidente dell’associazione don Antonio Tarzia ha diretto la cerimonia, che si è svolta in compagnia dei soci milanesi del centro culturale. Domenico Condito, oltre che uno studioso, è stato assessore alla cultura a Stalettì negli anni Novanta del secolo scorso, dando impulso alla creazione di un sistema di valorizzazione dei beni culturali del territorio. Ha presentato il progetto per la valorizzazione di Palazzo Aracri divenuto centro di cultura con la nascita della biblioteca “Vivarium” e museo archeologico. Ha sostenuto diverse ricerche archeologiche dell’Ecole francaise de Rome che hanno portato a rinvenimenti culminati in interessanti pubblicazioni scientifiche, oltre ad uno studio posto a base del piano regolatore generale e lanciando l’idea di un parco archeologico. Anni di lavoro, studio e ricerca che oggi costituiscono i pilastri per il rilancio del territorio: grazie alla sensibilità della nuova amministrazione comunale, guidata dal sindaco Alfonso Mercurio, si stanno predisponendo contatti per la riapertura del museo che dovrebbe contenere i reperti archeologici chiusi in un deposito del Parco Scolacium di Roccelletta. Domenico Condito, nello scorso mese di dicembre, aveva ricevuto la nomina di socio onorario anche da parte del prestigioso Istituto di Studi su Cassiodoro e sul Medioevo in Calabria, presieduto dall’archeologa Chiara Raimondo. «Sono davvero onorato – sottolinea Condito - e ringrazio le due importanti istituzioni cassiodoree per tanta generosità, impegnandomi di onorare al meglio delle mie possibilità i riconoscimenti ricevuti».

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa