Presentate a Montepaone le opere di Sisetta Zappone sul Liber Figurarum di Gioacchino da Fiore
Menu

Presentate a Montepaone le opere di Sisetta Zappone sul Liber Figurarum di Gioacchino da Fiore

sisetta1È stata una serata straordinariamente intensa e appassionante, quella con la quale, presso il bellissimo palazzo Pirrò nel centro storico di Montepaone, sono state presentate le opere di Sisetta Zappone, per la mostra “Suggestio Aetatis” dedicata ad una libera interpretazione pittorica, in chiave contemporanea, del Liber Figurarum di Gioacchino da Fiore. La mostra è stata occasione per un incontro di presentazione al vasto pubblico intervenuto della figura straordinaria dell’abate calabrese, personaggio centrale nella civiltà europea tra medioevo e modernità. La serata è stata introdotta dal prof. Massimo Iiritano, autore di diversi libri e saggi su Gioacchino da Fiore, ed ha visto l’intervento centrale del prof. Riccardo Succurro, presidente del Centro Internazionale di Studi gioachimiti. Il prof. Succurro ha entusiasmato la platea con una lettura appassionata delle immagini esposte, capace di ridare vita allo straordinario “pensiero figurativo” di Gioacchino da Fiore, ancora oggi al centro di tante riflessioni e approfondimenti, filosofici e teologici. La curatrice Lara Caccia ha introdotto invece il percorso di ricerca di Sisetta Zappone, artista calabrese che vive e opera a Londra, la quale è stata ospite di una prima residenza presso la casa d’arte Visioni mediterranee di Montepaone, promotrice dell’evento. Il percorso della Zappone, vedrà nuove tappe, che interesseranno i luoghi simbolici centrali della vita e dell’opera di Goacchino: Celico, sua città natale, San Giovanni in Fiore e i suggestivi ruderi dell’Abbazia di Corazzo a Carlorpoli. Luoghi che ospiteranno le opere e le installazioni che l’artista intende proporre a partire dalle prime tavole di studio presentate a palazzo Pirrò. Centro del percorso sarà sempre la casa d’arte montepaonese, che da anni ormai, sin dal 2009, ha posto il centro jonico nel circuito internazionale dell’arte contemporanea e della filosofia, con ospiti ed eventi di grande rilievo. In chiusura, sono state presentate da Felice Izzi le camminate gioachimite, promosse dalla UISP di Catanzaro e dall’ASD Calabriando, giunte ormai alla loro quarta edizione, sulle quali la trasmissione “I viaggi del cuore” di rete 4 ha dediato un ampio reportage che è stato presentato a conclusione dell’incontro. Molto apprezzata anche la cura della grafica di presentazione dell’incontro da parte di Maria Villirillo.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa