Presentato "L'arrivo dei Salesiani", convegno a cura di SoveratIncanto
Menu

Presentato "L'arrivo dei Salesiani", convegno a cura di SoveratIncanto

Presentato "L'arrivo dei Salesiani", convegno a cura di SoveratIncanto - 5.0 su 5 basato su 3 voti

soveratincanto121215SOVERATO - E' stata presentata questa sera l'iniziativa di SoveratIncanto "L'arrivo dei Salesiani", un convegno che si terrà sabato mattina, 12 dicembre, alle ore 10,30 presso il salone Don Pilla dell'Istituto Salesiano di Soverato. Un incontro per sottolineare ancora una volta l'importanza dell'arrivo e della permanenza dei Salesiani a Soverato, ha esordito il vice-Presidente di SoveratIncanto Fabrizia Caridi, un convegno che trae spunto dal contributo del Prof. Antonio Pellegrino, autore di una tesi di laurea su questo tema. La parola è poi passata proprio ad Antonio Pellegrino, che ha spiegato come si sia passati da una tesi, che era "illeggibile", nel senso che questo tipo di lavori, per come sono concepiti, non si prestano ad essere letti con piacere, e necessitano, come in questo caso, di una "trasformazione", cosa che è stata fatta adesso, arricchendola con nuovi contenuti. Oltre al racconto ci sarà una parte mediatica, con foto e immagini ad accompagnare la storia, con la vita dei salesiani che si interseca con quella di Soverato. Si metterà in evidenza l'importanza dell'oratorio per Soverato, con notizie inedite che, nella tesi di Pellegrino, non erano state inserite. Un discorso, quello sui Salesiani, che andrebbe attualizzato, ritornando a rivalutere il ruolo della scuola per la città, con l'oratorio che, al momento, rappresenta l'unico luogo vitale della città. Un'opera educativa di cui ha beneficiato tutto il territorio, tanto che molti dicono che, aver frequentato i salesiani, gli ha "insegnato a stare in mezzo agli altri". Il lavoro di Pellegrino è stato trasformato in dvd, ed oltre a lui, come relatori, ci saranno il prof. Trebisacce, il Prof.Gerardo Pagano e il Prof.Ulderico Nistico. Ultimo a prendere la parola è stato il Direttore dei Salesiani Don Gino Martucci, che ha ringraziato SoveratoIncanto, per questo incontro. Parlare dei Salesiani significa parlare di una storia brillante, che però significa anche presente, il presente con tante problematicità che non avvertiamo del tutto. I Salesiani hanno un ruolo importante negli affetti delle persone, ha detto Don Gino, e bisogna riflettere sull'educazione che stiamo dando, e di consegienza su dove vogliamo che vada il nostro mondo. I salesiani hanno scelto Soverato, perché hanno guardato lontano, cogliendo l'importanza che avrebbe avuto Soverato nel suo futuro. E con questo inciso sull'avvenire è stato chiusa questa piccola presentazione del convegno che si terrà il 12 dicembre alle ore10,30, "Il futuro dovrà profumare di quello che pianteremo come radici adesso".

Corrado Corradini

Noi Soveratiamo

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa