"Profondo Food", Fiorita: “La Calabria protagonista al Salone del Gusto”
Menu

"Profondo Food", Fiorita: “La Calabria protagonista al Salone del Gusto”

fiorita chiamparino mattarella e petriniTORINO - Nutrirsi bene significa aver cura di noi stessi, ma anche aver rispetto dei luoghi e delle popolazioni, contribuire a stimolare un’economia sostenibile, puntando in particolare sull’agricoltura biologica. Con il programma “Profondo Food” la Calabria ha voluto sottolineare la necessità di far conoscere e promuovere le buone pratiche di produzione, trasformazione e distribuzione del cibo, incoraggiando la gente a fare la spesa in modo consapevole e responsabile in merito al diritto di tutti a un cibo sano e genuino.

Durante le cinque giornate di Terra Madre - Salone del Gusto concetti di buono (piacevolezza organolettica), pulito (prodotto ottenuto nel rispetto dell’ambiente) e giusto (prodotto che garantisce un giusto compenso a tutti quelli che hanno partecipato alla sua realizzazione) sono stati declinati grazie al contributo di esperti e alle testimonianze di una generazione di produttori con le mani sporche di terra ed animati dal rispetto per il lavoro e la legalità in un contesto difficile dove, però, si può essere costruttori di una strada nuova che realizza prodotti di qualità e dove l’attenzione verso l’agricoltura biologica può rappresentare una risposta allo spopolamento delle aree interne attraverso percorsi virtuosi che invitano a riflettere sulle economie che possono generarsi dall’integrazione e su nuove forme di attrattività turistica basate sulla valorizzazione dei prodotti e delle unicità locali.

La Calabria è stata al centro dell'attenzione dei visitatori del Salone, certamente lo stand protagonista di Piazza Castello.
Un fitto programma di eventi ha registrato un’attenzione e una partecipazione straordinaria come ha sottolineato il presidente di Slow Food Calabria Nicola Fiorita: “La Calabria e i suoi produttori hanno svolto un ruolo da protagonista durante le cinque giornate di Terra Madre – Salone del Gusto – ha affermato Fiorita. La visita del Presidente Mattarella, i laboratori e i workshop con la partecipazione di eminenti personalità del mondo della cultura e della gastronomia italiana e internazionale e soprattutto l’entusiasmo di tantissimi cittadini che hanno letteralmente invaso lo stand Regione Calabria – ha aggiunto il presidente di Slow Food Calabria - hanno fatto da cornice ad un evento che conferma la sua importanza per tutto il territorio nazionale. La Calabria buona, pulita e giusta ha mostrato – conclude Fiorita - il suo volto migliore ribadendo la volontà di continuare a percorrere la strada intrapresa da Slow Food al fianco dei produttori e a tutela delle biodiversità del nostro territorio”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa