Saper pensare e saper fare per le soft skill, a Catanzaro un seminario nazionale
Menu

Saper pensare e saper fare per le soft skill, a Catanzaro un seminario nazionale

locandina 1CATANZARO,  La filosofia per le nuove generazioni e le soft skill, richieste oggi, nel suo rapporto con la scienza e la tecnologia, il connubio tra saper pensare e saper fare nell’era digitale: è questo l’orizzonte del seminario organizzato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (MIUR) in collaborazione con Amica Sofia, associazione per la ricerca e la promozione delle pratiche di filosofia dialogica nella scuola e nella società e con il Liceo classico Galluppi di Catanzaro. L’incontro si terrà lunedì 4 febbraio, dalle ore 9.00, a Catanzaro, presso il Liceo classico (via A. De Gasperi), e rientra in un ciclo di formazione nazionale.
Il seminario, dal titolo ‘L'apprendimento della Filosofia nella dimensione scientifica e tecnologica della conoscenza’, è promosso con il supporto della Regione Calabria e con il patrocinio di Ufficio scolastico regionale, Università della Calabria, Centro Internazionale di Studi Telesiani Bruniani e Campanelliani, InSCHiBBOLETH, Philolympia, rete di scuole la Biga Alata.
La giornata di formazione si articolerà in tre momenti, con relazioni di accademici e studiosi; presentazioni di esperienze didattiche innovative, locali, nazionali e internazionali; un laboratorio didattico per i docenti.
La prima sessione, coordinata da Carla Guetti (dg per gli ordinamenti scolastici MIUR), è dedicata alla riflessione filosofica tra ricerca scientifica e tecnologica, con gli interventi di alcuni docenti dell’Università della Calabria.
Nella seconda sessione, saranno presentati i progetti didattici sperimentali promossi nei licei e negli istituti tecnici in Calabria, Italia e Germania; a moderare sarà Sebastian Amelio Dirigente Ufficio VI - Istruzione degli adulti e apprendimento permanente Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca.
Il laboratorio didattico è volto alla co-costruzione di un Sillabo di Filosofia moderna per competenze, secondo le indicazioni degli ultimi documenti del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Coordineranno Massimo Iiritano, Giovanni Mollica, Maria Perricelli e Luna Renda.
I lavori si apriranno con i saluti di Elena De Filippis, dirigente scolastica del Liceo classico “P. Galluppi” di Catanzaro, e Maria Rita Calvosa, direttore generale dell’Ufficio scolastico regionale della Calabria. A fine giornata, la presentazione dei lavori dei partecipanti e le conclusioni di Sebastian Amelio e Carla Guetti.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa