Soverato, ITT Malafarina ed Europa: un binomio plus
Menu

Soverato, ITT Malafarina ed Europa: un binomio plus

Lesponenti dellAgenzia Nazionale Erasmus Indire Barbara Balzano e dellAgenzia Nazionale Inapp Susanna DAlessandro L’idea di un Erasmus+ Day per il 13 ottobre, frutto della forte collaborazione fra l’Agenzia Nazionale Erasmus+ Indire e l’Agenzia Nazionale francese che mira a coinvolgere i beneficiari su tutto il territorio nazionale, è stata subito accolta dal Dirigente dell’ITT G. Malafarina di Soverato, prof. Domenico Agazio Servello che, in collaborazione con la referente Erasmus/eTwinning delll’Ufficio Scolastico Regionale, prof.ssa Matilde Alati, ha mobilitato tutto il pubblico attorno ad un’azione di info/disseminazione per dirigenti, professori, allievi e genitori, associazioni, rappresentanti politici e giornalisti. L’evento, che ha avuto luogo nella Sala Conferenze dell’Istituto, è stato introdotto dal Dirigente del Malafarina. Interessanti interventi hanno toccato i diversi settori del programma.Il professor Fuad Ahmed Ali
Le opportunità di Erasmus+, l’importanza strategica di eTwinning ed i meccanismi della valutazione sono stati illustrati rispettivamente dagli ambasciatori regionali eTwinning Caterina Mazzuca, Domenico Marino e Clara Elizabeth Báez. Quindi è stata la volta delle testimonianze: “La nostra prima volta in Erasmus” di Angela Colella, Dirigente Scolastico dell’IIS “Guerrisi” di Cittanova e di “A challenge all together!” presentato dai docenti Milea e Oliva dell’IIS “Piria” di Rosarno. Dopo un gustoso brunch, Savina Moniaci e Sergio De Stefano, neoeletti ambasciatori Epale, hanno introdotto la piattaforma dedicata alla formazione degli adulti. Barbara Balzano dell’Agenzia nazionale Erasmus+ INDIRE ha fornito una trasposizione esauriente delle diverse azioni Erasmus+, intese come un’occasione di crescita personale e professionale e Susanna D’Alessandro, dell’Agenzia Nazionale Erasmus+ INAPP, ha corredato il suo intervento con interventi mirati alla formazione dei giovani nell’ambito VET dell’alternanza Scuola-Lavoro. Le testimonianze di Annamaria Condemi della Glocal, beneficiaria del programma Inapp con il progetto “Valley”, di Gianni Paone e di Raffaeleò Viscomi dell’associazione Terra di Mezzo, beneficiari dell’azione ka105 dell’ANG con il progetto “My home is your home” con interessanti spunti su SVE (Servizio di Volontariato all’estero) hanno concluso la giornata. Nel corso dell’evento è stato, anche, presentato al pubblico il progetto di mediazione globale promosso dalla prof.ssa Teresa Puja della cooperativa sociale ONLUS di Settingiano con la collaborazione della tutor Maria Antonietta Battaglia che vedrà alunni e docenti del Malafarina impegnati in un corso di lingua araba tenuto dal prof. Fuad Ahmed Ali.erasmus
L’Istituto Malafarina ha svolto opera di disseminazione degli 8 progetti Erasmus plus di cui è beneficiario attraverso la visione di un video comprendente i momenti più salienti delle mobilità di “Fact” (competizioni internazionali nell'arte dell'oratoria, del dibattito e del duo), di “Make” (stesura e rappresentazione teatrale di una sceneggiatura in lingua inglese sul disagio giovanile), di “Bullying Free Minds” (confronto europeo su strategie inclusive per limitare bullismo fisico e verbale, cyberbullismo, esclusione sociale e dispersione scolastica), di “Meet” (l’ideazione e creazione di un fumetto tridimensionale per sfatare i più comuni pregiudizi e stereotipi, di “Erfahrungen mit Gentile Teaching. Vielfalt braucht Vielfältiges" (definizione di un approccio Gentle Teaching per il trattamento educativo di studenti bes o affetti da problematiche neuro-cognitive), di “Youngsters Nowadays. Where from, Where to?" (promozione di un uso funzionale del tempo libero attraverso l’adozione di uno stile di vita più salutare e la valorizzazione delle attitudini”, di “Letters” (sviluppo dello spirito critico degli studenti tramite strategie di comprensione su opere in lingua originale di genere informativo, teatrale ed epico” e di “Digital in EU” (attività di job shadowing in Danimarca degli animatori digitali della regione sotto il consorzio dell’Usr).
Un bilancio davvero soddisfacente per il Dirigente Domenico Agazio Servello che ha inteso ringraziare tutti i partecipanti ed, in particolare, le esponenti delle due Agenzie Nazionali Indire e Inapp intervenute, ribadendo l’obiettivo primario dell’Istituto di estendere le alleanze della conoscenza attraverso la formazione degli studenti e degli insegnanti all’estero, la costituzione di partenariati tra gli istituti, le istituzioni e le imprese per favorire la creatività, l’innovazione e l’imprenditorialità e rimuovere il gap domanda-offerta di lavoro.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa