Squillace, il 21 agosto al castello presentazione del romanzo di Pino Vitaliano
Menu

Squillace, il 21 agosto al castello presentazione del romanzo di Pino Vitaliano

libro pino vitalianoSQUILLACE - "Cronache enotrie: storie di una puttana che divenne santa" è il titolo del primo romanzo di Pino Vitaliano, che sarà presentato martedì 21 agosto alle ore 18, nel castello di Squillace. Pino Vitaliano ha esordito con "I ricordi di un ulisside", un libro intimista e poetico, con la prefazione di Dante Maffia. Un viaggio nostalgico nella memoria, una sorta di confessione che il protagonista, Ulisse, fa attraverso gli sguardi dei personaggi femminili dell'Odissea. Penelope, Nausicaa, Circe, Calipso, Athena mettono a nudo le sue debolezze, di uomo perennemente alla ricerca di un amore impossibile. Il secondo libro di Pino Vitaliano è "Il paese dei pazzi", con la prefazione dell'antropologo Pietro Clemente. Una serie di racconti della memoria che riportano in vita personaggi, luoghi, situazioni di un popolo che ha smarrito il suo passato. Storie che si animano in un luogo dove la follia è sempre stata di casa, anche fuori dal manicomio, l'emblema di una cultura e di una civiltà che oggi sono state dimenticate. Con il romanzo "Cronache enotrie: storie di una puttana che divenne santa" vengono narrate le storie di un paesino dell'entroterra calabrese nel primo dopoguerra del secolo scorso. Intorno alla figura della protagonista, Sabbetta “guasta lietti”, si articolano le vicende di personaggi straordinari che segnano il tempo di un luogo lontano dalla storia. Un mondo chiuso, dove l'unico motivo degno di nota è la vita di una donna che diventa puttana dopo aver stretto un patto col diavolo, e che alla fine, per una serie di strane coincidenze taumaturgiche, la gente la vuole santa. Pino Vitaliano attualmente sta lavorando al suo prossimo libro, "Non smettere di mancarmi", un racconto in chiave moderna che si ispira al mito di Eros e Psiche.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa