Stalettì: la Quaresima comincia con un'iniziativa insieme ai bambini delle scuole Primaria e Secondaria
Menu

Stalettì: la Quaresima comincia con un'iniziativa insieme ai bambini delle scuole Primaria e Secondaria

don roberto e sindaco stanizziSTALETTI’ - Oggi, mercoledì delle Ceneri, a Stalettì, la Quaresima comincia con una iniziativa inzieme ai bambini delle scuole primaria e secondaria. Nella parrocchia Santa Maria Assunta bambini, ragazzi e corpo docenti sono stati accolti dal parroco don Roberto Corapi. Durante la celebrazione eucaristica si è svolto il rito dell’imposizione delle ceneri sul capo di tutti i presenti. Don Roberto ha parlato della Quaresima come tempo di grazia e di conversione. Rivolgendosi ai giovani, il parroco ha lanciato un appello: «vivete un vero digiuno! Un digiuno potrebbe essere nell’uso moderato di Facebook e di WhatsApp. Usateli di meno in questo tempo particolare: questo potrebbe essere un digiuno, ma anche privarsi di qualcosa che usi di più e ti piace».

«Oggi – ha aggiunto - tutto questo isola sempre di più l’uomo, anche se non sembra. Le vere amicizie e le vere relazioni si costruiscono incontrandosi e stando insieme. Dobbiamo costruire comunione, intorno a noi ogni giorno, questo deve essere, cari ragazzi, un bel proposito per questa Quaresima, abituandoci a pensare di più a chi è nel bisogno, facendo carità e aiutando l’altro». La responsabile del plesso, Rosalba Viscomi, ha portato i saluti del dirigente scolastico. Dopo la celebrazione con le scuole don Roberto, per la prima volta nella storia, si è recato in municipio per celebrare il rito delle ceneri. Ad accoglierlo il sindaco Concetta Stanizzi, altri amministratori e i dipendenti comunali. Si scrive così un'altra bella pagina nella comunità di Stalettì, che si riunisce con il suo parroco ed inizia proprio con i piccoli del Vangelo e i ragazzi, il tempo della Quaresima, il tempo che prepara a vivere la Pasqua di Gesù, con le tante e ricche tradizioni, che don Roberto valorizza e riscopre.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa