Torna il progetto “Sorrisi” tra i banchi di scuola dell’Ic "Patari-Rodari" di Catanzaro
Menu

Torna il progetto “Sorrisi” tra i banchi di scuola dell’Ic "Patari-Rodari" di Catanzaro

progetto Sorrisi plesso GagliardiRitorna tra i banchi di scuola il progetto sperimentale "Sorrisi" che anche quest'anno, dopo il successo della prima edizione, proporrà un ricco percorso di educazione alla lettura e alla scrittura fin dalla tenera età attraverso un ciclo di laboratori didattici multimediali in alcune scuole primarie di Catanzaro. L'iniziativa è stata promossa dall'Associazione culturale Fantàsia con il rinnovato sostegno dell'Istituto Banco di Napoli-Fondazione e la preziosa collaborazione dell'Ufficio Scolastico Regionale per la Calabria e della casa editrice La Rondine Edizioni. Il progetto ha inaugurato il proprio ciclo di laboratori al Plesso Gagliardi dell'IC "Patari-Rodari" di Catanzaro con il presidente dell'Associazione Fantàsia, Leonardo Ruffo, l'operatore teatrale Serafino Mazzei e l'esperta multimediale Barbara Rosanò impegnati a coinvolgere i piccoli studenti in una serie di attività volte a stimolare la curiosità e l'improvvisazione creativa. I testi "Luigino racconta la Costituzione" e "La foglia" della collana "Sorrisi", editi dalla casa editrice La Rondine, hanno rappresentato il punto di partenza per discutere di tematiche importanti come la legalità e l'ambiente e dare il via ad un interessante dialogo tra scrittura, disegno, teatro e musica. I piccoli protagonisti del laboratorio hanno così potuto dare libero sfogo a tutta la propria immaginazione attraverso la produzione di disegni colorati e filastrocche ricche di fantasia che andranno a comporre una nuova storia collettiva originale e creativa. L'iniziativa rientra nel più ampio programma di attività volte alla promozione della lettura e della scrittura creativa portato avanti dall'associazione Fantàsia che nei prossimi giorni proseguirà in altri istituti comprensivi del territorio per approdare nel mese di maggio alla Fiera del libro Gutenberg in occasione della quale saranno presentati le pubblicazioni e i prodotti multimediali in forma di e-book frutto delle attività in classe. Il progetto "Sorrisi" si conferma, dunque, come esempio riuscito di collaborazione tra istituzioni, mondo scolastico e associazionismo mirato a promuovere tra studenti e insegnanti nuove metodologie didattiche e pedagogiche all'insegna del connubio tra tradizione e innovazione.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa