Eros Corapi è il nuovo presidente della Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Catanzaro.
Menu

Eros Corapi è il nuovo presidente della Fondazione dell’Ordine degli Architetti di Catanzaro.

foto fondazione arch. czIl nuovo Consiglio d’Amministrazione, appena insediato nella seduta del 28 luglio, ha così individuato nel giovane professionista catanzarese, già Segretario del Consiglio dell’Ordine degli Architetti P.P.C. e della Fondazione stessa, la sua guida per il quadriennio 2017-2021. L’arch. Corapi, succede all’arch. Antonino Zizzi, decano degli architetti Catanzaresi, che ha saldamente guidato l’intensa attività della Fondazione nel precedente quadriennio, conducendolo con brillanti risultati sulla via della valorizzazione delle discipline territoriali, urbanistiche ed architettoniche, la crescita, la qualificazione della professione ed il costante aggiornamento tecnico scientifico e culturale. E' proprio nella linea della continuità con la sicura guida che l’ha preceduto ha inteso esprimersi il nuovo Presidente nel corso della seduta, ringraziando i membri del Consiglio di Amministrazione per la fiducia espressa ed in particolare il presidente Zizzi ed il Presidente dell’Ordine Giuseppe Macrì. “Queste due figure”, così s’è espresso il nuovo presidente al conferimento dell’incarico, “di riferimento per tutti gli architetti, ben oltre i limiti della nostra provincia che ha il fortuna di potersene pregiare, sono di orientamento culturale, professionale e, non ultimo, umano per l’attività che la nostra Fondazione perseguirà nei prossimi anni. Un’attività che punterà con fermezza sul piano della promozione di quei valori, di quello spirito, di quel sogno che è l’Architettura per come ciascuno di noi l’ha da sempre amata ed ha deciso di farne una professione, in tempi difficili come i nostri per la figura e la professione dell’architetto, come per la nostra società nella sua interezza.”   La prima seduta del nuovo Consiglio d’Amministrazione, convocata dell’arch. Giuseppe Macrì, ha ritenuto unanimemente conferire la vicepresidenza all’arch. Jole Tropeano, recentemente confermata consigliere dell’Ordine a seguito della pregevole e dinamica attività palesata nel precedente quadriennio. La responsabilità della Segreteria all’arch. Angela Funaro, mentre l’onere della Tesoreria è invece andato all’arch. Giuseppe Giovinazzo, giovani ed apprezzati consiglieri dell’Ordine. Una seduta intensa e importante quella che ha visto questo avvicendamento alla guida del F.O.A.C., il cui nuovo consiglio d’amministrazione vede, oltre ai già indicati architetti, figure di alto spessore come l’arch. Antonio Riverso, vice presidente del Consiglio Mondiale degli Architetti, Sergio Fabrizi,  Antonio Lento oltre a giovani ma già affermati professionisti come gli architetti Oreste Sergi Pirrò ed Eugenio D’Audino. Insomma una nuova squadra di grande qualità, che unisce l’esperienza dei decani all’entusiasmo dei giovani architetti, capace di perseguire con forza gli obiettivi della F.O.A.C.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa