Girifalco, “Addobbiamo l’albero insieme”
Menu

Girifalco, “Addobbiamo l’albero insieme”

47577818 1281338835358143 7913343785361211392 n 1GIRIFALCO - “Non importa cosa trovi sotto l’albero, ma chi trovi intorno”. Ed è, proprio, questo il senso dell’iniziativa che si è svolta, stamattina, in piazza Umberto I a Girifalco. “Addobbiamo l’albero insieme” nasce per volontà dell’amministrazione comunale che ha invitato l’Istituto Comprensivo, la ludoteca Fantasilandia, l’associazione Ape Maia, il centro accoglienza l’Approdo e alcuni ospiti del Complesso monumentale a realizzare gli addobbi per l'albero del paese utilizzando materiale di riciclo. L’invito è stato, subito, accolto con entusiasmo. Così, stamattina il Comune insieme alla Pro Loco guidata da Orazio Cipullo, ha accolto i bambini dell’Istituto Comprensivo e tutti gli altri partner per l’allestimento dell’albero. "L'idea è stata quella di realizzare un'iniziativa basata sul concetto della condivisione e del coinvolgimento di realtà che rappresentano la nostra comunità. Per questo motivo, seppur l'albero possa risultare non perfetto, è sicuramente a suo modo "speciale" perché frutto di un'azione condivisa": questo il senso del messaggio lanciato dal sindaco Pietrantonio Cristofaro e dal presidente del Consiglio Comunale, Elisabetta Ferraina. Sono, inoltre, intervenuti il dirigente scolastico dell'Istituto Comprensivo, Domenico Servello, il vicepresidente della Pro Loco Carlo Sergi, il parroco don Antonio De Gori, il referente del Centro Accoglienza l'Approdo, Massimo Olivadoti, e la titolare della Ludoteca Fantasilandia, Valentina Loiarro. Hanno mandato i loro saluti le rappresentanti dell'associazione Ape Maia. Per la riuscita dell’iniziativa è stata, fondamentale, la collaborazione di molte persone e realtà del paese. A loro va il ringraziamento dell’amministrazione comunale: grazie all'Istituto Comprensivo, al dirigente scolastico, ai docenti, ai bambini, ai genitori, alla Pro Loco con il suo presidente Orazio Cipullo, al direttivo e ai soci, alla Fv eventi di Filippo Vonella, al parroco don Antonio De Gori, alla ludoteca Fantasilandia (Valentina Loiarro e Mariarosa Scicchitano), all'associazione Ape Maia (Anna e Nunzia Mesiano), al Centro Accoglienza L' Approdo, al referente Massimo Olivadoti, agli ospiti, al Complesso Monumentale, alla Prociv, a Pepe' Rosano', alla ditta Chiodo, a Salvatore Schicchitano e a tutti gli altri volontari che hanno contributo a rendere possibile questa mattinata di pura magia.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa