La Mostra XmassArt e l’estro degli allievi del Liceo Artistico De Nobili di Catanzaro
Menu

La Mostra XmassArt e l’estro degli allievi del Liceo Artistico De Nobili di Catanzaro

liceo artistico mostraIl Liceo Artistico De Nobili di Catanzaro con sede in Piazza Le Pera, sotto la dirigenza scolatica della Prof.ssa Susanna Mustari, ha organizzato dal 18 al 22 dicembre una splendida mostra a tema natalizio e un’esposizione di mercatini di Natale. XmassArt è il titolo scelto per l’interessante percorso d’arte, per il connubio arte e musica e soprattutto per le tante opere realizzate a mano dall’estro e dalla capacità artistica degli allievi della scuola. Una I edizione pienamente riuscita, inaugurata giorno 18 dicembre alla presenza del Presidente della Provincia Enzo Bruno, che lascia presagire un importante seguito per far conoscere la creatività e il genio di tanti ragazzi che hanno scelto di studiare in un istituto in cui al centro si colloca la libera espressione artistica. Entrando nell’atrio della sede del De Nobili nei cinque pomeriggi di esposizione il visitatore ha potuto ammirare le opere più varie: dalle ceramiche finemente realizzate e dipinte a mano agli schizzi di alberi, fiori e animali, dai busti di manichini artisticamente resi ai volti di donne su tela con capelli di carta di giornale, dalle natività alle candele di cera, dagli alberelli con carta ricavata dai libri alle colonne di carta e ai presepi di terracotta. Filo conduttore della mostra è stato il riciclo, l’utilizzo di materiale da riciclo quale il sughero, la carta di giornale, il legno. Materiali elementari di base da cui l’ingegno di questi talentuosi ragazzi ha fatto nascere delle opere di pregio artistico e di contenuto. In un angolo è stato riprodotto il paesaggio degli elfi, un luogo magico in cui i visitatori hanno potuto respirare la dimensione di magia e natura. E non è mancata una renna di Natale illuminata, una tela innovativa su cui il colore è stato sparso con l’ausilio del ventilatore e la distruzione del pianeta ad opera dell’uomo, una tela volta a ricordare che il nostro pianeta meriterebbe più rispetto e cura per evitare disastri e catastrofi irreparabili. Insomma un Natale a cui i ragazzi del Liceo Artistico De Nobili seguiti dai loro valenti docenti non hanno voluto far mancare nulla, specialmente comunicando quello che l’arte contemporanea deve esprimere, uno stretto legame con la realtà senza rinunciare alla dimensione vagheggiata del sogno.E questa mostra per chiunque abbia avuto la gioia di ammirarla ha rappresentato un ponte tra il presente e il futuro, una sfumatura di colore tra il giorno e la notte, un messaggio di pace tra il dolore della vita e la sua bellezza, un momento di sospensione dalla corsa della quotidianità per godere dell’irripetibilità dell’attimo.

Daniela Rabia

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa