Soverato, sintonia tra Rotary Club e Comune sui temi ambientali
Menu

Soverato, sintonia tra Rotary Club e Comune sui temi ambientali

rotaryconfTra Rotary Club e amministrazione comunale di Soverato c'è “piena sintonia d'intenti sulle tematiche ambientali”. Lo hanno ribadito oggi in conferenza stampa Anna Sia, presidente del Rotary Club di Soverato, e il consigliere comunale delegato Emanuele Amoruso. Nell'occasione è stato presentato il progetto “Un rotariano, un albero” che si è già concretizzato nella messa a dimora di ventidue piante, una per ogni socio del Rotary Club di Soverato, sul lungomare Europa. La cerimonia ufficiale di consegna alla Città è prevista per mercoledì 30 maggio alle ore 18,30 e sarà accompagnata dalla apposizione di una targa ricordo. Nella sua introduzione, Anna Sia ha rimarcato l’importanza delle questioni legate al cambiamento climatico nel contesto dell’obiettivo Rotary sul servizio sostenibile. “Con spirito di squadra e cooperazione - ha spiegato - abbiamo realizzato questa iniziativa, in linea con le indicazioni del presidente del Rotary International, Ian H.S. Riseley”. Al suo fianco Francesco Martuccelli, socio Rotary che ha curato la selezione degli alberi: sette Cycas revoluta, sette Pittosporum Tobira Nana e otto Chamaerops humilis. Anna Sia ha ricordato che “il Rotary International è la prima e più antica associazione di servizio, fondata nel 1905 dall’avvocato Paul Harris negli Stati Uniti, e oggi conta oltre 1.200.000 soci ed oltre 34.000 club in più di 200 Paesi del mondo”. “Insieme - ha concluso - operiamo per diffondere il valore del servizio, motore e propulsore ideale di ogni attività”. Prendendo la parola, il consigliere comunale Emanuele Amoruso ha messo in evidenza “la sinergia positiva” che si è instaurata con le associazioni presenti in città. “In particolare - ha affermato - con il Rotary Club, con il quale abbiamo condiviso progetti culturali significativi e importanti. Non ultimo quello di oggi, che valorizza ancora di più la bellezza naturale del nostro lungomare”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa