Calici di stelle a Pazzano un successo
Menu

Calici di stelle a Pazzano un successo

FB IMG 1533619561878Calici di stelle a Pazzano, un paesino di 540 abitanti (in provincia di Reggio Calabria), riesce a richiamare enoturisti ed appassionati di vino rivitalizzando un luogo di religioso silenzio come l’eremo di Montestella arricchendolo di musica, di voci, di calici e di tipicità del luogo.
La seconda edizione di Calici di Stelle, promossa dal sindaco Sandro Taverniti e sostenuta nell’organizzazione da Saveria Sesto del Coordinamento Città del Vino della Calabria e Marisa Gigliotti di Slow Food – Soverato si rivela un’occasione per aprire le porte di un vero gioiello sconosciuto ai tanti ed offrirlo come scenario per la serata estiva di degustazione più famosa dell’anno.
L’eremo, datato IX sec., scavato nella roccia, a 400 metri di altitudine, domina il panorama della costa ionica della Locride e si apre con una vista mozzafiato donandosi come luogo di mistica contemplazione per gli enoturisti che accorrono per conoscere vini e produttori. Protagonisti della serata i vini: i bianchi Siccagno dell’azienda Baccellieri di Bianco, Bivongi dell’azienda Murace ed Enopolis di Bivongi; i rossi Cosmi’ di Murace, Etefe della cantina Brigante di Ciro’ e di Enopolis. Accompagnati da tipicità, da musica e da una degustazione guidata da parte dei produttori presenti, Mariolina Baccellieri e Cosimo Murace, la conversazione si fa sottile e a bassa voce e ci si attarda sotto il cielo di Pazzano godendo del magico scenario.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa