Caulonia, abbandono selvaggio dei rifiuti, pugno di ferro del Comune
Menu

Caulonia, abbandono selvaggio dei rifiuti, pugno di ferro del Comune

comune caulonia 770x439 cPugno di ferro contro chi abbandona i rifiuti lungo le strade comunali. L’Amministrazione Comunale di Caulonia guidata dal sindaco Caterina Belcastro ha deciso di adottare la linea dura, esprimendo la ferma volontà di perseguire ogni utile iniziativa per contrastare un fenomeno che deturpa l’immagine del paese. Più volte è stato accertato l’abbandono selvaggio e il deposito di rifiuti durevoli ed ingombranti, che rappresenta un potenziale rischio igienico sanitario per la salute pubblica e la sicurezza dei cittadini. Tale condotta viene reiteratamente posta in essere anche dai non residenti nel territorio comunale creando notevole disagio oltre all onere di sostenere i relativi costi di smaltimento, che finiscono così per pesare sui cittadini Cauloniesi. In tal senso la Giunta Comunale, nella riunione dello scorso 3 maggio, ha deliberato di autorizzare il primo cittadino ad adottare i provvedimenti consequenziali di competenza. Previste per i trasgressori pesanti sanzioni. L’Amministrazione Comunale ricorda, infatti, che tale pratica, oltre che altamente pericolosa, è vietata dalla legge con pene severe. Dal sindaco Belcastro, dunque, un appello al senso civico dei cauloniesi e un invito a segnalare in municipio le persone protagoniste di comportamenti scorretti. «Non si tratta di fare la spia – precisa il primo cittadino - ma di fornire un concreto aiuto al Comune per far rispettare le regole del vivere civile».

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa