Chiaravalle Centrale conquista la vittoria a “Mezzogiorno in Famiglia”
Menu

Chiaravalle Centrale conquista la vittoria a “Mezzogiorno in Famiglia”

mezzogfinale2 1Una rimonta entusiasmante e la vittoria finale. Si è chiusa con l'incredibile successo di Chiaravalle Centrale la divertente sfida televisiva che, per due giorni consecutivi, ha portato la Calabria sul grande palcoscenico di Rai 2. La città delle Preserre protagonista del week-end a “Mezzogiorno in Famiglia”, tra giochi in piazza, musica, quiz da risolvere negli studi di Roma e importantissime finestre promozionali legate all'arte, alla storia, alla cultura, alla gastronomia. Due giorni di festa in cui Chiaravalle si è messa in vetrina con tutto l'orgoglio della propria identità e delle proprie tradizioni. Meravigliose le produzioni al telaio esibite nel collegamento di domenica mattina dalle stanze di Palazzo Staglianò. Stupendi i mobili dei restauratori del legno. Bravissimo il cantante Ernesto Schinella, vincitore assoluto al televoto nell'uno contro uno contro il pari avversario di Auronzo di Cadore. Un punto, quello conquistato dal talentuoso “Ernestino”, importantissimo e fondamentale per agguantare la vittoria finale della puntata, al successivo gioco del secchio. Il prossimo fine settimana, dunque, si torna ancora in diretta da Chiaravalle Centrale, per una nuova, entusiasmante gara. Adesso, la vera sfida che si profila all'orizzonte è quella di trasformare questo eccezionale momento di celebrità televisiva nazionale in una opportunità vera di sviluppo turistico e di promozione del territorio. L'idea dell'amministrazione comunale è, infatti, quella di inserire la città in un circuito più ampio, quantomeno comprensoriale, per attirare visite e presenze per tutto l'arco dell'anno, valorizzando al meglio i punti di forza brillantemente raccontati su Rai 2, in questi giorni: il Convento dei padri cappuccini, le chiese, gli antichi palazzi, la natura incontaminata, l'agricoltura sana, il buon cibo, le specialità culinarie, le produzioni manuali. Un territorio bello ma, soprattutto, ospitale e accogliente, consapevole delle proprie indubbie potenzialità.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa