Guardavalle, una visita a misura di studente
Menu

Guardavalle, una visita a misura di studente

visitaIl 28 Novembre, in occasione delle mattinate FAI d’Inverno 2018, il borgo di Guardavalle si è animato, ospitando più di 600 alunni provenienti dalle scuole del comprensorio Soveratese.
A svolgere il ruolo di “Apprendisti ciceroni” gli alunni dell’IIS “Guarasci – Calabretta”, precisamente i ragazzi della III E del Liceo Scientifico guidati dalle professoresse Ornella Ieropoli e Concetta Salerno; e gli alunni dell’Istituto Comprensivo “Aldo Moro” di Guardavalle coordinati dalla professoressa Mariangela Salerno. Questi giovani apprendisti ciceroni si sono destreggiati con organizzazione e consapevolezza all’interno di un evento così importante, preparandosi per mesi e mettendo tutto il loro impegno e la loro volontà. Studenti e insegnanti, giunti in visita, sono stati guidati alla scoperta di Palazzi Nobiliari, Chiese, Torri e vari portali sparsi per le vie del paese. Attraverso questo itinerario alla scoperta del Borgo di Guardavalle, si sono scoperte le bellezze artistiche e culturali del posto spesso sottovalutate o, addirittura, ignorate. È appunto questo l’obbiettivo che il FAI propone attraverso gli apprendisti ciceroni: far conoscere tutelare e valorizzare il patrimonio storico, artistico e paesaggistico italiano, mettendo in atto l’articolo 9 della Costituzione Italiana recita: ”La Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.
La manifestazione è riuscita nel migliore dei modi grazie alla partecipazione di tutto il popolo Guardavallese, le forze dell’Ordine e l’entusiasmo del Sindaco Pino Ussia, che, sin dal primo momento, ha accolto con gioia la proposta di rendere il borgo di Guardavalle protagonista di questo evento. Nel corso della mattinata è giunta poi sul posto il Capo Delegazione FAI di Catanzaro prof.ssa Gloria Samà, entusiasta per l’ottima riuscita dell’evento e felice di annunciare l’appuntamento con le Giornate FAI di Primavera, che si terranno nel borgo di Badolato, il 23 e 24 Marzo 2018.

Mariabeatrice Gallelli e Ludovica De Troia

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa