Martedì 7 agosto Nicola Gratteri a Satriano
Menu

Martedì 7 agosto Nicola Gratteri a Satriano

crimineL’Amministrazione Comunale di Satriano - Assessorato alla Cultura e allo Spettacolo - ha organizzato l’incontro dibattito: INFINITO CRIMINE – INDAGINE SULLA ‘NDRANGHETA, che si svolgerà il 7 agosto 2018 alle ore 19:00 nella sala del CENTRO POLIFUNZIONALE di SATRIANO.
Scritto da Antonio Nicaso, Peter Freeman e Marina Basile, regia di Matteo Minissi, INFINITO CRIMINE, andato in onda su Rai 3 il 19 maggio e il 3 giugno, è un prodotto nuovo, inedito, un documentario che si approccia al fenomeno malavitoso in maniera diversa rispetto a quanto fatto finora. Un racconto originale sull’espansione della malapianta mafiosa dalla Calabria al mondo. Nella trasmissione di Rai 3 la ‘ndrangheta ha parlato attraverso l’attore Francesco Colella, chiamato a reinterpretare conversazioni captate nel corso di varie inchieste che mostrano senza filtro cosa sia la realtà dei clan.
Gli ospiti del sindaco Aldo Battaglia e dell’assessore alla cultura Massimiliano Chiaravalloti, moderati dai giornalisti Fabio Guarna e Francesco Pungitore, dibatteranno sull’argomento.
Saranno presenti:
• Nicola GRATTERI, procuratore della Repubblica di Catanzaro
• Salvatore CURCIO, procuratore della Repubblica di Lamezia Terme
• Vincenzo CAPOMOLLA, procuratore aggiunto di Catanzaro
• Antonio NICASO, giornalista e saggista
• Matteo MINISSI, regista
• Francesco COLELLA, attore
L’evento si concluderà con una degustazione di prodotti tipici preparati dalle sapienti mani delle signore satrianesi.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa