Pasqua in Calabria tra vento, pioggia e tradizioni
Menu

Pasqua in Calabria tra vento, pioggia e tradizioni

cunfruntaCielo a tratti coperto e forti venti hanno caratterizzato la Pasqua dei calabresi. Come ogni anno, tradizioni rispettate con il pranzo consumato prevalentemente in casa, con familiari e amici. Anche per il menù pasquale i calabresi non si sono discostati dal passato con i prodotti tipici a base di pasta fatta in casa ed agnello a farla da padrone nelle pietanze, e mostaccioli, cuzzupe e nepitelle tra i dolci. Per chi ha voluto trascorre il dopo pranzo all'insegna della cultura, il Mibact ha offerto la domenica gratuita ai musei, un'occasione invitante - che sarà ripetuta anche domani - per visitare le tante bellezze della terra di Calabria, a cominciare dal Museo archeologico di Reggio Calabria, famoso per ospitare i Bronzi di Riace, ma custode di mille altri tesori. La circolazione stradale risulta regolare sia sulla rete ordinaria che sull'autostrada Salerno-Reggio Calabria. (ANSA)

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa