Squillace, i "Tones one tone" alla rassegna "I venerdì musicali del Vivariense"
Menu

Squillace, i "Tones one tone" alla rassegna "I venerdì musicali del Vivariense"

tones one toneSQUILLACE - La musica come veicolo per far arrivare al cuore della gente la profondità dei testi. Prosegue con successo la rassegna concertistica dell’Istituto comprensivo di Squillace. Il secondo appuntamento de “I venerdì musicali del Vivariense”, la rassegna organizzata in collaborazione con l’associazione musicale culturale “Magna Graecia Flute Choir di Borgia, e che ha avuto luogo nell’aula magna del plesso di Squillace centro, ha avuto come protagonista il gruppo “Tones one Tone”. Gli alunni della primaria e della secondaria di primo grado sono stati coinvolti in una lezione concerto non certo semplice, ma la bravura del maestro Rocco Cerminara, fondatore e direttore del gruppo, ha reso l’impresa semplice e ben gradita da tutti, anche dai docenti accompagnatori intervenuti all’evento. I “Tones one Tone” sono nati all’interno del coro polifonico “Tono su tono”, sorto dalla collaborazione di due associazioni borgesi, "Cimarosa" e "Il cenacolo", che hanno unito le loro forze e le loro specifiche competenze per dare vita ad un progetto che oggi può vantare un'intensa attività artistico-musicale. Attualmente questo coro ha dato spazio al settore giovanile, appunto ai “Tones one Tone”, gruppo dedito alla musica pop-rock di oggi e del passato. L’obiettivo di questa nuova formazione è la valorizzazione della musica fra i giovani, l’invito ad un ascolto derivato da una capacità di scelta culturale e non dettato solo dalle tendenze e dai diktat dei “social” e del web. I “Tones one Tone” invitano, con il loro repertorio, ad una riscoperta di generi del passato e alla valorizzazione di quello che oggi fa parte del genere pop-rock. Applauditissimi i giovani componenti, le voci di Martina Scarfone, Karen Posella, Paola Tavano e Nico Iapello, il superlativo chitarrista Leonardo James Maletta e naturalmente al pianoforte e alle percussioni il maestro Cerminara. Gli alunni e i docenti, sulla scia dell’entusiasmo, sono stati invitati anche a cantare insieme al gruppo, vista anche la notorietà delle canzoni scelte. Ancora una volta soddisfatta la dirigente scolastica dell’istituto Grazia Parentela per la grande opportunità che questa rassegna concertistica sta dando ai ragazzi per confrontarsi con generi musicali diversi ed accrescere l’amore per la musica e lo studio dello strumento musicale, considerando anche l’indirizzo dei plessi di Squillace centro e lido. Nella sezione marina avrà luogo il prossimo incontro, venerdì 22 febbraio, con il “Campanella quintet”, un giovane quintetto formato da flauto, violino, violoncello, corno e pianoforte che offriranno agli alunni della scuola primaria e secondaria di primo grado un concerto dal tema “Mi ascolto un film”, rassegna di colonne sonore meticolosamente scelte per affrontare il tema delle soundtrack.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa