Squillace, la messa di Natale presieduta da mons. Antonio Cantisani
Menu

Squillace, la messa di Natale presieduta da mons. Antonio Cantisani

messa natale squillace 2018SQUILLACE - «Ci vuole un po’ di coraggio per parlare di gioia nella situazione in cui ci troviamo». Lo ha affermato l’arcivescovo emerito di Catanzaro-Squillace, mons. Antonio Cantisani, nell’omelia durante la santa messa da lui presieduta nella basilica cattedrale di Squillace, il giorno di Natale. Cantisani, presenti anche il vicario episcopale per la cura delle Confraternite mons. Raffaele Facciolo, l’ex parroco mons. Giuseppe Megna e i parroci attuali don Enzo Iezzi e don Fabrizio Fittante, ha sottolineato che «abbiamo il dovere di parlare di gioia, nonostante le guerre, le violenze, la situazione del Mediterraneo ridotto ad un cimitero, la mancanza di lavoro, la precarietà della vita». Mons. Cantisani ha sottolineato che «l’angelo ha annunciato la grande gioia della nascita del Salvatore. E noi dobbiamo accogliere il messaggio che viene da Gesù: il creatore dell’universo diventa uno di noi. Milioni di persone non possono godere dei diritti fondamentali, come quello alla vita. Anche Gesù le ha passate tutte: freddo, fame, mancanza di un tetto, carcere, morte. Ma con la sua redenzione ci ha salvati tutti. Il progetto di Dio è l’unità della famiglia umana, l’unità di tutti i popoli, la costruzione di un mondo nuovo. Noi, da parte nostra, dobbiamo vivere la spiritualità del Natale, accogliendo, perdonando, condividendo. Accogliere non è una dottrina, ma dobbiamo accogliere Gesù nei nostri cuori». La messa della notte di Natale, sempre in cattedrale, a Squillace, è stata celebrata da don Enzo e da don Fabrizio.

Carmela Commodaro

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa