Logo
Stampa questa pagina

Vallefiorita, conclusa la visita pastorale di mons. Vincenzo Bertolone

bertolone e megnaVALLEFIORITA - Si è conclusa la visita pastorale che l’arcivescovo di Catanzaro-Squillace. Mons. Vinecnzo Bertolone ha tenuto dal 26 al 29 maggio nella comunità di Vallefiorita. “Sognate anche voi una Chiesa lieta col volto di Madre” è stato il tema della visita, nel corso della quale il presule ha rivolto una preghiera ai defunti ed ha incontrato gli operatori pastorali, gli ammalati, i bambini, le scuole, le associazioni e la popolazione tutta. Interessante anche l’incontro avuto con le autorità civili in municipio. Accogliendo l’arcivescovo nella sala consiliare, il sindaco Salvatore Megna ha sottolineato come la visita pastorale sia stata «ricca di appuntamenti e soprattutto ricca di emozioni». «Una visita che è stata, personalmente per me – ha aggiunto il primo cittadino - un grande esempio: come un padre di famiglia ha ascoltato i suoi figli , ne ha asciugato le lacrime e raccolto i sorrisi. Una vera e propria testimonianza di Gesù in mezzo a noi e del rapporto che, oggi più che mai, la Chiesa deve instaurare con tutta la comunità, che ha bisogno di un vescovo fratello ed amico pronto a conoscere e a dialogare. In questi quattro giorni ha rinnovato con la sua presenza e con la sua parola, il profumo della fede, è stato fonte di incoraggiamento per tutti e conforto per i cuori sfiduciati». Megna ha sottolineato di avere apprezzato «la bellezza e l’importanza del dialogo, il bisogno di solidarietà, la necessità dell’ascolto e ho rinnovato il mio pensiero sul ruolo amministrativo che è quello di stare tra la gente ed ascoltare le esigenze della gente. Già dal primo incontro, sono stato segnato dalle parole dell’arcivescovo: “Al di là, dei ruoli che si ricoprono, bisogna essere umili ed aver rispetto di tutti. Bisogna sapersi rapportare con tutti”. Sono stato felice di accoglierlo nella casa del popolo ed è qui che gli ho chiesto di considerarci paternamente come un pezzo importante della sua famiglia e tenerci presenti nelle sue preghiere, per avere la forza di proseguire il nostro operato al servizio della comunità». Il sindaco Megna ha avuto parole di lode e di apprezzamento per l’operato del parroco don Marcello Froiio, che ha seguito l’arcivescovo nel corso della visita pastorale.

Carmela Commodaro

Articoli che potrebbero interessarti

Ultimi da Redazione

© Associazione Culturale Soveratiamo All rights reserved. Associazione Culturale “Soveratiamo” P.Iva:03365610793 Iscrizione Registro Stampa n.7/2012 Presso Tribunale di Catanzaro info@soveratiamo.com

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa