Catanzaro, differenziata "porta a porta": multe per conferimento scorretto
Menu

Catanzaro, differenziata "porta a porta": multe per conferimento scorretto

Comune CZA undici giorni dall’esordio sul territorio comunale della raccolta differenziata “porta a porta”, finisce la tolleranza nei confronti dei cittadini che non conferiscono nel modo corretto i rifiuti. Lo ha reso noto il dirigente del settore Ambiente del Comune di Catanzaro, Antonio Viapiana. I vigili urbani provvederanno a predisporre delle multe a coloro che conferiranno il sacchetto fuori orario oppure se riscontreranno la presenza di materiale diverso da quello previsto per il ritiro o l'utilizzo di sacchetti non conformi.

“Benché i primi risultati – si legge in una nota di Palazzo De Nobili - premiano la città e moltissimi cittadini che, volenterosi, hanno con sveltezza fatto proprie le nuove abitudini, non mancano coloro che non rispettano le regole creando vere e proprie discariche abusive. E’ per questo che si è resa necessaria l’urgenza di porre un freno a questa cattiva abitudine”.

La Sieco segnalerà le anomalie affiggendo l’etichetta "Materiale non conforme". In questa fase di avvio del nuovo servizio di raccolta dei rifiuti, solo i condomini rimarranno esenti dalle sanzioni. Essendoci ancora gente che non conferisce correttamente i rifiuti e che, spesso, li ripone anche nei carrellati condominiali, non risulterebbe opportuno che a pagare fossero i condomini che, magari, conferiscono nel pieno rispetto delle regole.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa