Catanzaro, stadio "Ceravolo": entro un mese pronto il campo B
Menu

Catanzaro, stadio "Ceravolo": entro un mese pronto il campo B

Catanzaro, stadio "Ceravolo": entro un mese pronto il campo B - 2.0 su 5 basato su 1 voto

ceravolo 3Per la prossima stagione calcistica verranno completati i lavori di riqualificazione funzionale dello stadio Nicola Ceravolo. Il sindaco Sergio Abramo e gli assessori Franco Longo e Giampaolo Mungo hanno effettuato un lungo sopralluogo nel cantiere dell’appalto da 5 milioni di euro.

Affiancati dai responsabili dell’associazione temporanea d’imprese esecutrice dei lavori, la Rogu-Costantino-Coes, dal direttore dei lavori, Vincenzo Pirrò, e dal funzionario del settore lavori pubblici del Comune, Franco Greco, il primo cittadino e i due delegati di Giunta hanno potuto valutare positivamente l’andamento degli interventi sul campo B, dove il manto in sintetico di ultima generazione è già stato messo in posa e attende la sistemazione dell’intaso artificiale – che sarà eseguita entro un mese - per essere riconsegnato al Comune. Particolarmente approfondita è stata anche la visita all’edificio di circa 2mila metri quadrati che ospiterà spogliatoi, sala e tribuna stampa, la sede della società, gli sky box e la sala Gos, le cui opere strutturali verranno completate entro maggio mentre la consegna definitiva dell’immobile avverrà per la prossima stagione calcistica.

“La riqualificazione funzionale del Nicola Ceravolo – ha affermato Abramo – è un altro di quei progetti che ben presto diventerà realtà grazie all’impegno di questa amministrazione comunale. Nonostante qualcuno avesse messo in dubbio l’esistenza dei finanziamenti, e di conseguenza l’effettiva possibilità di realizzare l’opera, è possibile toccare con mano una squadra di governo capace di parlare con i fatti. Con il completamento del campo B, che potrà finalmente assolvere nuove funzioni grazie al manto in erba sintetica, il settore giovanile giallorosso avrà una “casa” adeguata e moderna tutta per sé. Con la successiva ultimazione della palazzina costruita alle spalle dei Distinti – ha aggiunto il sindaco - Palazzo De Nobili potrà restituire alla città e alla società, per la prossima stagione calcistica, quello che è sempre stato un patrimonio, di storie e ricordi, condiviso da tutti gli appassionati delle Aquile. Lo stadio Ceravolo sarà pronto per la prossima stagione, spero diventi lo sfondo di un torneo che permetta al Catanzaro di ritornare nei palcoscenici che più merita”.

Soddisfatti anche gli assessori Longo e Mungo, che hanno sottolineato “l’ennesima riposta concreta dell’amministrazione guidata da Sergio Abramo, che ha lavorato e continua a lavorare su più fronti per garantire alla città infrastrutture o, come in questo caso, strutture essenziali per settori importanti per la nostra città. Il Ceravolo ritornerà ad essere il cuore di tutto ciò che ruota intorno al Catanzaro e al calcio catanzarese”.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa