Chiaravalle Centrale, procedura semplificata per risanare i debiti del Comune
Menu

Chiaravalle Centrale, procedura semplificata per risanare i debiti del Comune

DonatoFotiDisco verde alla procedura semplificata. L'amministrazione comunale di Chiaravalle Centrale punta così a ripianare gran parte del debito ereditato. L'ente, come si ricorderà, è in dissesto dalla fine del 2014. Il meccanismo della procedura semplificata prevede la riduzione al 55 per cento del saldo da corrispondere ai creditori, previo accordo tra le parti. “Si è giunti a questa determinazione - scrivono in una nota esplicativa il sindaco, Mimmo Donato, e l'assessore comunale al Bilancio, Claudio Foti - dopo due incontri chiarificatori presso il ministero dell'Interno, dipartimento Finanze locali, e di concerto con l'Organismo straordinario di liquidazione, nominato dal Presidente della Repubblica nel marzo del 2015. E' stato, pertanto, seguito un percorso virtuoso, ponderato e ragionato per evitare di avventurarsi ad occhi chiusi in una materia alquanto spigolosa e delicata”. I passaggi preliminari sono stati molteplici: “Dialogo con il maggior creditore, e cioè la Regione Calabria; determinazione della massa attiva da parte dell'organismo di liquidazione, sia presunta che reale; perseveranza nelle procedure di alienazione dei beni comunali; riattivazione della macchina dei tributi, ferma al 2010”. “Tutte azioni - spiegano Donato e Foti - che hanno, di fatto, contribuito ad aumentare l'ammontare della massa attiva quale parametro economico importante per ridurre ai minimi termini l'attivazione di un eventuale mutuo a sostegno dei numeri per azzerare i debiti. Naturalmente questa presa di posizione segna un primo importante passo nel processo di definizione del dissesto finanziario. Ma alle spalle vi è ancora la partita indefinita dei contenziosi, frutto delle passate gestioni”. “Si prosegue quindi - conclude il comunicato - con un'azione rigorosa, attenta, oculata. Questi sono i pilastri della struttura politico-amministrativa voluta da questa maggioranza”. Subito dopo la scadenza elettorale del 4 marzo, il sindaco Donato e l'assessore Foti incontreranno la comunità chiaravallese (cittadini, associazioni, forze politiche) proprio sul tema della procedura semplificata. Un incontro pubblico per spiegare l'intero percorso seguito.

Torna in alto

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi l'informativa estesa sui cookie. All'interno del sito c'è sempre un link all'informativa estesa. Cliccando sull'apposito tasto oppure su un qualsiasi elemento della pagina sottostante acconsenti all'uso dei cookie. Questo avviso ti verrà riproposto tra 12 mesi. Informativa estesa